Monday, 12 Nov 2018

Breaking News: emergenza sulla ISS

Uno dei due computer che controllano i sistemi della Stazione Spaziale Internazionale ha manifestato, sabato scorso, una grave avaria, costringendo il laboratorio orbitante da 100 milioni di dollari a dipendere solo da un sistema di backup per la routine di gestione del sistema ad energia solare, i radiatori, i circuiti di raffreddamento e altri sistemi e dispositivi.

L’equipaggio della stazione spaziale non corre nessun pericolo, secondo quanto comunicato dalla NASA, ma l’attuale emergenza obbligherà, nella giornata di oggi, martedì, due astronauti, il comandante Peggy Whitson e l’ingegnare di volo Jack Fisher, ad uscire nello spazio per un’attività extraveicolare (EVA) della durata di circa due ore per sostituire il dispositivo guasto.

Il computer che si è guastato era stato installato durante un’attività extraveicolare programmata solo lo scorso 30 marzo. Lo strumento che lo sostituirà è stato assemblato e testato, nella giornata di ieri, dal comandante Whitson.

l’ultima attività extraveicolare effettuata in emergenza, cioè non pianificata con largo anticipo, ha avuto luogo nel dicembre 2015, quando due astronauti uscirono per riparare un guasto ad un braccio robotico.

La stazione Spaziale Internazionale (ISS) è gestita da equipaggi internazionali a rotazione. Viene utilizzata come laboratorio di ricerca in vari campi della scienza quali biologia, fisica, scienza dei materiali ed è anche utilizzata per osservazioni astronomiche e telerilevamento terrestre.

La stazione appartiene ad un consorzio di 15 nazioni che la gestiscono insieme, è situata ad una quota di 400 chilometri e compie un’orbita completa della Terra ogni 90 minuti. dal 2000 ad oggi è sempre statra continuativamente abitata.

Share
Potresti trovare interessanti
Share
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: