Wednesday, 21 Nov 2018

Il magnetismo umano

di Oliver Melis per Aenigma

Ci sono diverse leggende che attribuiscono ad alcuni uomini particolari capacità definite paranormali, tra queste, una delle tante è la capacità di attrarre oggetti metallici come se il corpo fosse una specie di calamita.

Ma il corpo umano può comportarsi come un magnete? La scienza dice che questo non è possibile, il fenomeno può essere spiegato in altri modi e non è dovuto certamente a un effetto calamita prodotto in qualche modo dal corpo umano di alcuni individui. Per avvalorare la tesi della “calamita” ci sono stati dei tentativi di spiegare il fenomeno inserendolo in quelli che appartengono alla magnetoterapia:

La causa di questo magnetismo è molto naturale, rispetto a quello che si crede. Infatti, ogni essere umano è retto da impulsi elettrici che si generano continuamente al suo interno e questo processo genera magnetismo. Inoltre alcune scoperte dimostrano che il cervello di un adulto in media genera 30 watts di energia elettrica attraverso le sue cellule nervose, che sono esse stesse piccole dinamo. Il corpo umano si può paragonare ad una batteria elettrica ed è capace di emanare onde elettromagnetiche a 80 milioni di cicli al secondo.

La realtà è diversa come hanno spiegato associazioni come il Cicap, infatti, secondo diverse ricerche condotte su dei “campioni umani” alla base dello strano fenomeno sembra esserci principalmente l’attrito, il sudore e la forma del corpo. Nonostante diversi personaggi che hanno dichiarato di possedere questo particolare potere, a oggi non si conosce nessuno che abbia dimostrato di possedere proprietà magnifiche dopo qualche esperimento con borotalco o altri materiali che eliminassero l’attrito.

È possibile che qualche millantatore abbia usato questi “effetti speciali” per farsi passare per uomo magnetico.

Oliver Melis è owner su facebook delle pagine NWO ItaliaPerle complottare e le scie chimiche sono una cazzata

Share
Potresti trovare interessanti
Share
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: