Tuesday, 20 Nov 2018

Le mani di Dio

Da qualche giorno sui social impazza questa foto in cui si vede un cielo nuvoloso in cui si apre uno squarcio luminoso tra le nuvole. questo squarcio sembra aperto da due mani, fatte anch’esse di nuvole che vengono definite “le mani di Dio“. Il titolo dell’articolo che accompagnala foto è: “Le mani di Dio”. Foto incredibile scattata a Paola. Gli esperti provano a spiegare.

Ovviamente, nelle varie versioni che rilanciano l’immagine e la notizia sottostante il posto dove sarebbe stata ripresa la fotografia varia, da Paola, a Cinisello balsamo ad altri luoghi in Italia e altrove.

Il testo della notizia è qualcosa di simile al seguente ma possono esserci infinite varianti: “L’incredibile foto che vi mostriamo arriva da Cinisello Balsamo, precisamente è stata scattata in una strada di campagna Paola. Riguardo a ciò che rappresenta c’è poco da dire: è ben evidente un banco di nubi organizzato in modo da formare l’immagine di due mani che si apprestano a congiungersi, come nell’atto di una preghiera. Le “mani di dio”, così sono state chiamate, sono state fotografate da alcuni passanti. Il fenomeno, raccontano, è durato solo per qualche minuto, le nuvole si sono presto dissolte come spazzate dal vento e hanno assunto una conformazione normale.”

Molto suggestivo, vero?

E invece è la solita bufala frutto di un’abile uso di photoshop. Questa risale addirittura all’inizio del 2008 e il titolo originale è “Leggenda urbana – verità di Okinawa nuvola “Mano di Dio“, una notizia che all’epoca divenne virale prima di essere sbufalata.

Insomma, guardate sempre con attenzione e dubitate quando leggete titoli ad effetto e vedete immagini un po’ troppo strane per essere reali. La bufala, che viene sempre utilizzata per fare clickbaiting, cioè guadagnare con i click sull’immagine o sull’articolo, è facile da scoprire, basta utilizzare il testo dell’articolo, o anche parti del testo o la stessa fotografia, per risalire abbastanza in fretta, attraverso google, all’origine e sputtanarla.

Qualche tempo fa girava una notizia simile a questa (e vedrete che tra qualche mese ricomincerà a girare), solo che tra le nuvole che si vedevano sopra un’autostrada, sorgeva un’immagine demoniaca. una rapida ricerca su google dimostrava che l’immagine originale arrivava dal sud america ed era il solito sapiente lavoro di photoshop, solo che in Italia la notizia usciva indicando location italiane.

Vabbè, state in guardia.

Share
Potresti trovare interessanti
Share
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: