Thursday, 20 Sep 2018

Un micro satellite cinese in orbita lunare sta inviando immagini scaricabili dai radioamatori di tutto il mondo

La missione lunare cinese Chang’e-4 è schedulata per il prossimo dicembre ed è previsto che porti un lander ed un rover ad allunare nei pressi del polo sud della Luna sulla faccia nascosta. Ci sono, però, delle missioni secondarie collegate alla missione Chang’e-4 che sono già operative e stanno compiendo attività molto interessanti.

Nello scorso mese di maggio fu lanciato dalla Cina il satellite Queqiao che si è posizionato in orbita stazionaria sul punto di Lagrange-2 per fungere da relais per le comunicazioni tra la Terra ed il lato nascosto della Luna. Lo stesso lancio ha portato in orbita lunare il microsatellite Longjiang-2, che, dotato di una speciale fotocamera sta scattando, dalla sua orbita ellittica, una quantità notevole di immagini che, prestate attenzione, sono scaricabili quasi da chiunque.

Il Longjiang-2, noto anche come DSLWP-B, è stato sviluppato dagli studenti dell’Istituto di tecnologia di Harbin (HIT) nella provincia di Heilongjiang, nel nord-est della Cina. Nonostante abbia una massa di soli 47 kg, il minuscolo satellite è riuscito, grazie al proprio sistema autonomo di propulsione, a rallentare ed inserirsi in orbita lunare, mentre il satellite relais proseguiva verso la propria destinazione.

Da allora, Longjiang-2 ha utilizzato la sua fotocamera, sviluppata in Arabia Saudita, per scattare immagini della Luna, di Marte, del Sole e di altri oggetti. I test di trasmisisone UHF hanno permesso praticamente a qualunque radio operatore in ascolto di scaricare e decodificare i dati trasmessi a Terra, in questo caso delle spettacolari immagini.

Sono molti gli appassionati di tracking via radio e via satellite in tutto il mondo che hanno potuto scaricare le immagini trasmesse dal piccolo Longjiang-2. Si ha notizia del download avvenuto dalla Florida, dal Brasile, dalla Cina, dai Paesi Bassi e dall’Italia.

Il piccolo satellite è il precursore di una nuova generazione di sonde spaziali di piccole dimensioni, come le ancora più piccole sonde MarCO della NASA, attualmente in viaggio verso Marte trasportate dalla missione InSight.

Per informazioni dettagliate circa i requisiti tecnici e le modalità per captare i segnali dal satellite e decodificarli consultare la pagina https://amsat-uk.org/tag/lunar/ e questo topic nel forum di ARI Fidenza.

Share
Potresti trovare interessanti
Share
Share
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: