Thursday, 15 Nov 2018

L’Ufo e i jet militari, Alieni sotto scorta? (video)

di Oliver Melis

Un video in cui si vede un disco volante inseguito o scortato da una coppia di aerei militari circola in rete almeno dal 2011, emozionando i tanti appassionati di ufologia. Il filmato sarebbe stato realizzato in una zona sconosciuta del New Mexico, ma negli anni la zona è stata associata anche all’Italia, il Gargano in particolare.

Di questo filmato si iniziò a parlare nel 2011, quando fu caricato in rete ad opera dell’ utente “Oondyla” il cui canale su yout ube pullula di video clamorosi legati ad avvistamenti di UFO. Alcune fonti riportano una data simile ma più completa, l’anno è sempre il 2011, compaiono
il giorno e il mese, 14 agosto con un utente diverso, Discl0sur3 fino a farne risalire la pubblicazione al 4 luglio del 2011 ad opera dell’utente greyhunter2013 sul canale Disclousure Tv.

Il video in questi anni è stato proposto in rete e visualizzato innumerevoli volte riscuotendo un notevole successo. Si tratta di un filmato all’apparenza ineccepibile e tecnicamente impeccabile come se quanto ripreso sia un fatto reale e non un filmato realizzato in CGI, e c’è da ricordare che il filmato ha ben sette anni.

La scena, che potrebbe essere un inseguimento o una sorta di scorta viene ripresa da almeno due punti diversi, l’autore infatti ad un certo punto si sposta per continuare la registrazione, riprendendo i velivoli da angolazioni differenti.

I dubbi sono leciti, innanzitutto non si riesce a sapere l’autore del filmato originale e non è mai indicata la località esatta in cui sarebbe avvenuto l’vento mostrato. Il blog “Mistero risolto”  nota, però, che al secondo trenta e al secondo cinquanta, i velivoli sembrano compiere dei balzi non in linea con la fluidità di movimento che si crea con un solo oggetto ripreso.

L’apertura del filmato mostra che il testimone cammina tra erba e cespugli, forse in una boscaglia con la telecamera accesa e puntata a terra, pochi secondi dopo, si sente un rombo e il testimone punta la telecamera verso la fonte del rumore, inquadrando due caccia che volano seguendo apparentemente in formazione quello che sembra fuori di ogni dubbio un disco volante.
Ad un certo punto, i tre velivoli vengono occultati da un ostacolo e l’operatore si sposta di corsa riuscendo nuovamente ad inquadrare le sagome dei velivoli posteriormente. I due aerei militari sembrano proprio scortare in disco, posizionato leggermente avanti e più in alto rispetto ai caccia. Sempre secondo il blog “mistero risolto” gli aerei sarebebro due F15 ma, esaminando un fermo immagine, a qualche testimone sembrano due due F14 Tomcat.

Alla fine del filmato si nota un’insegna con il nickname della persona che ha pubblicato il video. Nelle varie versione del filmato reperibili su You Tube, tutte uguali, l’unica differenza sta proprio in questa sigla finale che, di volta in volta, riporta un nome diverso.

Il nickname “Oondyla”, appartenente a uno dei primissimi che pubblicò il video, permette di risalire al sito di un’azienda che, guarda caso, si occupa di marketing virale, nel cui canale si può rintracciare almeno un altro filmato in cui appare un UFO identico. Il sospetto che emerge è che sia proprio “Oondyla” l’autore originale del filmato e che l’azienda potrebbe esserne la fonte.

Come detto, il filmato appare credibile se non fosse per i due sbalzi nella cotinuità dell’immagine rilevabili ai secondi 30 e 50.

Fonti: Fanpage.it, Juanne Pili; Mistero risolto.

Share
Potresti trovare interessanti
Share
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: