Sunday, 18 Nov 2018

Sesso con gli extraterrestri

di oliver Melis

Una delle tante leggende folli accompagnano il fenomeno degli UFO che non è certamente libero da manie di protagonismo: i rapporti sessuali con gli alieni.

Sono moltissime le persone al mondo che hanno dichiarato di aver avuto un rapporto sessuale con esseri extraterrestri. Ricorderete forse il caso occorso in Brasile ad Antonio Villas Boas. I casi di rapporti sessuali presunti tra alieni e terrestri vedono maggiormente protagoniste le donne con una minor presenza di uomini. I presunti incontri vengono suddivisi in due categorie, i rapiti a scopi medici e di studio e coloro che hanno avuto un rapporto sessuale consenziente con un essere alieno per contribuire alla nascita di una razza di nuovo tipo, gli ibridi umano-alieni.

La creazione di una razza intermedia tra gli alieni e gli umani, gli ibridi appunto, è una delle ultime teorie che i cospirazionisti hanno definito. Tempo fa, negli Stati Uniti è nata una comunità chiamata Hybrid Children che raccoglie le donne coinvolte in questi rapporti sessuali, dette anche allevatrici, che avrebbero il difficile compito di crescere una nuova razza umana, aiutandola ad evolvere e a superare la fase attuale di stallo.

Ovviamente, non ci sono prove di queste relazioni clandestine aliene, impensabile produrle; le persone coinvolte in genere si affidano solo ed esclusivamente alle loro dichiarazioni e a un cliché ormai ben sperimentato, ma che certamente non può trarre in inganno i critici, sdoganando ad esempio conigli scuoiati spacciati per feti o porcherie simili. A detta delle donne coinvolte I rapporti avuti con le creature axtraterrestri sono state le migliori della loro vita.

La Hibrid Children è stata fondata da Sharon e Nielsen Mc Cormick, che sostengono la teoria che gli alieni abbiano accumulato sufficiente DNA da poter far nascere generazioni di ibridi. Le due donne affermano inoltre che gli alieni sono simili a lucertole e che le hanno rapite e portate a bordo delle loro navi spaziali.

La comunità che raccoglie queste persone ha una convinzione: i loro figli ibridi crescono su delle astronavi, in quanto le madri non allevano i propri figli, infatti l’organizzazione ritiene che i bambini ibridi arriveranno sulla Terra in un prossimo futuro, una progenie mista che assimilerà la cultura umana aiutandola a elevarsi, in quanto questi esseri ibridi vivrebbero con una frequenza diversa, qualsiasi cosa questo significhi, e la comunicazione avverrebbe attraverso il mondo onirico.

ll sito dell’associazione non lesina informazioni, affermando che sulla Terra ci sarebbero milioni di genitori ibridi, che però non sanno di esserlo. La cosa strana, che sfugge a ogni logica, è che con le attuali conoscenze scientifiche e con gli attuali controlli medici, se questa ipotesi fosse vera, cioé se effettivamente esistessero milioni di ibridi lo avremo saputo. Sappiamo anche che ipotetici alieni non avrebbero nulla da spartire con noi, non avrebbero nessuna affinità genetica e non si potrebbero avere rapporti di nessun tipo: l’uomo ha certamente più affinità biologica a fisiologica con un batterio che con un ipotetico extraterrestre, nato ed evolutosi in un altro pianeta, probabilmente totalmente diverso dal nostro.

Solo teorie, dicerie e forse problemi a livello mentale che chi effettivamente e in buona fede crede a queste cosa ha. Spesso gli ufologi e i cospirazionisti più agguerriti non si fanno scrupoli di indurre una persona a raccontare qualcosa che di reale non ha nulla pur di avere un po di notorietà in più e un po di visibilità.

Share
Potresti trovare interessanti
Share
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: