Tuesday, 20 Nov 2018

Bufala: UFO e portali dimensionali – video

di Oliver Melis

Un video di un UFO che scompare all’interno di un portale dimensionale è stato visto milioni di volte sui social media ma sicuramente non ha catturato nessuna visita aliena.

Il 17 aprile 2017 è stato pubblicato un video sulla pagina Facebook “I’m From Denver“, che mostra quello che sembra essere un oggetto volante non identificato fare capolino nei cieli per poi svanire rapidamente in un tunnel dimensionale che lo inghiotte e lo riporta chissà dove nello spazio profondo… Forse.

Il video proposto pare sia stato realizzato nel sud del Colorado e ha avuto un grande numero di condivisioni.

La pagina non fa menzione della zona precisa dell’avvistamento, affermando vagamente che l’oggetto volante, prima di scomparire all’interno di un portale luminoso, è stato filmato nel sud del Colorado.

Come scrivono sul sito Snopes non è stato possibile verificare con le autorità locali se i residenti abbiano effettivamente visto qualcosa di “extraterrestre” nel cielo notturno e causato allarme.

Tuttavia, poiché il video mostra qualcosa di piuttosto bizzarro, ci si aspetterebbe un forte interessamento dei media locali – ma non ci sono rapporti in Colorado corrispondenti alla descrizione di un simile avvistamento nonostante la regione del Colorado meridionale conosciuta come San Luis Valley sia una zona calda per gli avvistamenti UFO.

Ma purtroppo, o per fortuna a seconda dei punti di vista, non abbiamo contatti con gli extraterrestri, nonostante le tante dicerie che da anni invadono i media e, ad oggi, nessuno ha mai dimostrato di aver avuto un contatto ravvicinato genuino con una nave aliena e con i suoi occupanti portando prove diverse dai suoi ricordi, sempre vaghi e indefiniti.

Non sappiamo inoltre se il video sia stato generato dal computer o il risultato di un ritocco su immagini realizzate filmando un drone ad esempio. Ci sono siti internet dal Messico che sostengono che alcuni residenti hanno visto l’oggetto e si sono spaventati, ma non citano alcuna fonte e nessuno si è effettivamente fatto avanti per raccontare la propria versione.

Nel frattempo l’uso di droni che usano luci LED per creare UFO in modo da ingannare i creduloni è ampiamente alla portata di molti e con un buon programma di computer grafica creare quanto si vede nel video non è poi cosi complicato, soprattutto visto il tenore dei video in circolazione su tanti siti che fanno “ ivulgazione ufologica acchiappa click”.

Gabe Hash, uno youtuber studia fenomeni inspiegabili, ha affermato che potrebbe spiegare il video con l’aiuto di due volontari esperti di computer che sono stati in grado di ricreare l’effetto in meno di un giorno utilizzando un programma chiamato Adobe After Effects: Nel video, Hash mette in dubbio l’idea che le luci viste nel video fossero reali, piuttosto ritiene che sia stato tutto generato con la computer grafica:

Il post afferma che l’oggetto volante che scompare in un qualcosa che potremmo definire portale dimensionale è stato visto dai residenti. Ma non è vero, dato che non ci sono altre prove oltre a questo video e nessuna menzione ufficiale dell’evento. In secondo luogo, il video dura solo 30 secondi e nessuno parla mentre la persona lo sta registrando, il che significa che soddisfa tutte le caratteristiche di un’animazione. La maggior parte del video è sfocata e questo è fatto per camuffare l’animazione… In conclusione, il video è falso e solo un’animazione realizzata tramite computer grafica.

Fonte: Snopes.com

Share
Potresti trovare interessanti
Share
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: