Saturday, 23 Feb 2019

La navicella Starliner di Boeing sarà pronta per il volo di prova a marzo

Boeing sembra finalmente pronta per lanciare la sua navicella Starliner, destinata a trasportare astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

Lo CST-100 Starliner di Boeing non trasporterà astronauti per questo suo primo volo verso la ISS. Dopo l’aggancio automatizzato con il laboratorio orbitante, tornerà sulla Terra e atterrerà con il paracadute in Texas.

Se questo volo di prova dovesse andare secondo i piani, Boeing dovrebbe riuscire ad effettuare un lancio con equipaggio verso agosto, secondo quanto riferito dal portavoce della Boeing, Maribeth Davis, durante una presentazione sulla visione futura di Boeing per i viaggi nello spazio.

La missione, denominata Orbital Flight Test, sarà lanciata da Cape Canaveral da un razzo Atlas V fornito dalla United Launch Alliance. Lo Starliner non ha ancora volato nello spazio, ma ha completato con successo il test di discesa con il paracadute in atmosfera.

Lo Starliner sarà la seconda capsula in grado di trasportare un equipaggio umano a debuttare per il suo viaggio inaugurale nei prossimi mesi. Il primo volo di prova della capsula Dragon Crew di SpaceX è attualmente programmato per il 28 febbraio, si tratterà di un lancio automatizzato senza equipaggio che, se non ci saranno inconvenienti, sarà seguito da un volo con equipaggio a giugno.

Starliner e Dragon saranno le prime navicelle con equipaggio ad essere lanciate dal suolo statunitense dal 2011, quando fu dismesso il programma Space Shuttle. Boeing e SpaceX diventeranno anche le prime società private a lanciare esseri umani nello spazio e verso la stazione spaziale.

Share
Potresti trovare interessanti
Share
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: