Starship sarà “adatta” per aiutare a creare la base lunare permanente

0
580
L’enorme astronave “Starship” di SpaceX è in via di sviluppo ed è noto che è il mezzo con il quale Elon Musk punta a raggiungere Marte. Il visionario miliardario sembra però ritenere che Starship sarà utile per aiutare a realizzare uno degli obbiettivi più prossimi della NASA, ovvero stabilire una base permanente sulla Luna, anche come tappa intermedia prima di avventurarsi verso il Pianeta Rosso.

La Starship andrà bene anche per creare una base sulla luna“, ha dichiarato Musk in un’intervista a Popular Mechanics. “Probabilmente avremo una base sulla luna prima di andare su Marte“, ha aggiunto.

L’amministratore della NASA Jim Bridenstine ha detto alla CNBC all’inizio di questo mese che si aspetta che la NASA torni presto sulla luna , dicendo che “l’obiettivo è avere il primo lander con equipaggio sulla superficie della luna nel 2024“. Bridenstine ha anche ribadito che i piani lunari della NASA “andranno avanti grazie a partenariatio pubblico-privato”, il che significa che l’agenzia governativa collaborerà con aziende private come SpaceX per raggiungere questo obiettivo.

L’assemblaggio della Starship in versione “Hopper” è in corso nella struttura di SpaceX vicino a Brownsville, in Texas. La compagnia di Musk sta attualmente lavorando a un prototipo del razzo. La versione di prova della Starship è più corta rispetto alla versione finale. Musk ha detto che la versione di prova verrà usata per voli a “bassa quota” (conosciuti come VTOL, o Vertical Take Off e Landing), che non raggiungeranno l’orbita.

Lo scopo dichiarato per cui SpaceX sta costruendo la nave stellare è per trasportare esseri umani e merci oltre l’orbita terrestre. Musk ha dichiarato che la nave stellare potrà portare fino a 100 persone e 100 tonnellate di carico fino a Marte.

In questi giorni stanno terminando i test del motore Raptor che darà propulsione alla Starship. All’inizio di febbraio, Musk, in una serie di tweet, ha pubblicato foto e video dei test del motore Raptor. Alcuni giorni dopo Musk ha detto che il Raptor ha superato un traguardo chiave, raggiungendo il “livello di potenza necessario” per sollevare il razzo della piattaforma spaziale della compagnia. Starship sarà equipaggiata con sette motori Raptor, mentre il potentissimo booster chiamato “Super Heavy” che servirà per lanciarla nello spazio ne monterà 31.