Saturday, 23 Mar 2019

La Dragon Crew ha attraccato alla ISS

Aggiornamento: La capsula dragon Crew di SpaceX è riuscita senza problemi ad effettuare l’aggancio automatico alla Stazione Spaziale Internazionale.

È in corso il conto alla rovescia per il lancio di test della navicella Dragon Crew di SpaceX.

Il lancio avverrà utilizzando un Falcon 9 e il liftoff è impostato per le 08.49 di oggi dal Kennedy Space center di Cape Canaveral dal mitico pad 39-A, utilizzato negli anni ’60 dalla NASA per le missioni Apollo. La copertura mediatica del lancio è garantita dalla NASA.

“Siamo sul punto di lanciare astronauti americani su razzi americani dal suolo americano per la prima volta dopo la chiusura del programma Space Shuttle nel 2011”, ha detto l’amministratore della NASA Jim Bridenstine in una dichiarazione su Twitter. Il test di stasera, ha aggiunto, è un “momento critico” nel percorso verso quell’obiettivo.

Tutti i preparativi per il lancio sono stati effettuati senza intoppi per SpaceX. Le ultime previsioni meteo danno una probabilità dell’80% di bel tempo per il volo di prova.

Ore 08.00: iniziata la diretta dell’evento di NASA tv.

08.15: Il conto alla rovescia procede regolarmente. Per questa missione dimostrativa la capsula non ospiterà a bordo astronauti. Ci sarà però un manichino vestito da astronauta e praticamente ricoperto di sensori con lo stesso scopo dei manichini utilizzati nei crash test. Il manichino ha fattezze femminili e SpaceX l’ha chiamato Ripley, in onore della protagonista del film Alien.

08.20: Se questo volo di test si concluderà senza problemi, il mese prossimo SpaceX effettuerà un nuovo lancio con lo scopo di simulare il fallimento di un lancio e verificare i sistemi di sicurezza della capsula che dovranno proteggere gli astronauti e riportarli a terra incolumi. Se tutto andrà bene il primo lancio con un equipaggio avverrà nel mese di luglio.

C’è stata un po’ di tensione fino a poche ore fa a causa delle perplessità di ROSCOSMOS nel lasciare agganciare automaticamente la capsula Dragon 2 alla ISS.

08.30: siamo a T-20. SpaceX inizia le procedure di riempimento veloce dei serbatoi di carburante del Falcon 9.

08.38: undici minuti al lancio. La capsula Dragon resterà agganciata alla ISS per alcuni giorni per poi rientrare sulla Terra per un morbido splashdown sull’oceano appesa ai paracadute. Al suo rientro verranno esaminati tutti i dati registrati per valutare tutti i possibili parametri di volo.

Il rifornimento del propellente è stato completato ed è suggestivo, ora, vedere sullo sfondo nero del cielo della Florida, la corona di vapore biancastro che aleggia intorno ai due stadi del Falcon 9.

Questa procedura del rifornimento negli ultimi minuti prima del lancio, con gli astronauti già a bordo, è stata una delle criticità che la NASA ha faticato maggiormente ad accettare, ritenendola piuttosto pericolosa. SpaceX si è però impuntata perché si tratta della sua normale procedura di rifornimento dei razzi Falcon 9 che permette di evitare che il propellente si scaldi prima del lancio.

08.46: T -3. Tutto in ordine, il conteggio procede e il lancio si svolgerà regolarmente per l’ora prevista. Il tempo appare estremamente favorevole.

08.48: T-1.

30 secondi al lancio.

Liftoff!

La dragon Crew è partita per la sua prima missione.

08.52: dopo due minuti dal lancio tutto sembra procedere regolarmente. un grande boato di giubilo si è levato dal controllo missione di SpaceX e dalla folla accorsa a Kennedy Space Center per assistere all’evento.

08.53: T+3. Il primo stadio si è sganciato ed il secondo si è acceso regolarmente. Grandi applausi al controllo missione.

La diretta dall’interno della capsula ci mostra Ripley compostamente seduta al suo posto. Nel sedile accanto sembra esserci un piccolo mappamondo. Tutto appare tranquillo all’interno della capsula.

08.59: T+9. Servizio completo da parte di SpaceX. Mentre il primo stadio rientrava regolarmente sulla piattaforma oceanica Of course, istill love you, la capsula Dragon è entrata in orbita. Ora dovrà compiere alcuni giri prima di approcciare la ISS per l’aggancio automatico. Nei primi commenti ricorre sempre l’esclamazione “great day for America!”

Fantastico l’atterraggio del primo stadio del Falcon 9 proprio mentre la capsula Dragon entrava in orbita.

09.07: dopo un lancio perfettamente riuscito, la capsula Dragon è ora in orbita e si approccerà alla stazione Spaziale Internazionale per l’aggancio automatico nella giornata di domani. Il primo stadio del Falcon 9 è regolarmente rientrato sulla sua piattaforma di atterraggio.

L’aggancio della Dragon 2 con l’ISS è previsto per domani mattina alle 9,30, ora italiana. Nelle prime ore della giornata di domani sono previsti due passaggi della ISS sui cieli italiani. Con un buon binocolo dovrebbe essere possibile visualizzare la ISS inseguita dalla Dragon.

Share
Potresti trovare interessanti
Share
Share
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: