Dovremmo proteggere il sistema solare dallo Space Mining?

0
617
Miniere nello spazio, sfruttamento risorse sistema solare

Un gruppo di scienziati vorrebbe che gran parte del sistema solare fosse dichiarato ufficialmente “spazio protetto” per prevenire l’incontrollata estrazione mineraria che va prospettandosi in un futuro non troppo lontano. La notizia è riportata dal The Guardian e parla  della proposta di interdire oltre l’85% del sistema solare allo sviluppo umano.

Se non ci pensiamo adesso, andremo avanti senza alcuna regolamentazione e tra qualche centinaia di anni affronteremo una crisi estrema di impoverimento delle risorse, molto peggiore di quella che stiamo già vivendo sulla Terra ora“, ha dichiarato al The Guardian Martin Elvis, astrofisico senior presso il Smithsonian Astrophysical Observatory di Cambridge, in Massachusetts. “Una volta che avremo completamente sfruttato il sistema solare, avremo finito qualsiasi risorsa disponibile che sia in qualche modo a portata di mano.

La ricerca sarà pubblicata in un prossimo numero della rivista Acta Astronautica. Secondo l’autore principale dello studio, sarebbe opportuno evitare di sfruttare più di un ottavo delle riserve di ferro del sistema solare, che è, secondo i ricercatori, la soglia di “tripwire” oltre la quale correremmo il rischio di rimanere a corto di risorse spaziali.

L’idea nasce dal fatto che numerose compagnie private hanno suggerito che lo space mining potrebbe favorire l’espansione umana nello spazio, permettendo enormi profitti. Ad esempio, la società mineraria statunitense Planetary Resources sta già pianificando di cercare su asteroidi, lune  e pianeti “risorse idriche fondamentali per l’espansione umana nello spazio“, come recita il suo sito web.

La prossima generazione di esploratori umani è destinata a essere travolta dalla grande promessa insita nella corsa alle risorse spaziali. La Colorado School of Mines ha iniziato a proporre un programma di dottorato di ricerca incentrato sull’esplorazione, l’estrazione e l’uso delle risorse spaziali.

La speranza è che l’umanità abbia imparato la lezione sullo sfruttamento delle risorse che abbiamo sperimentato qui sulla Terra.

Se tutto andrà bene, potremmo inviare le nostre prime missioni minerarie nello spazio entro 10 anni“, ha detto Elvis al The Guardian. Una volta che lo sfruttamento minerario dello spazio sarà iniziato e qualcuno comincerà a fare grandi profitti si scatenerà l’equivalente della corsa all’oro. Si tratta di qualcosa da prendere davvero sul serio.” Ha concluso.