Apple iOS 13: nuove funzionalità su iPhone

0
176
IOS13

Come previsto, Apple ha annunciato iOS 13 sul palco del WWDC 2019, dando una prima occhiata agli ultimi software dell’azienda per l’iPhone. Secondo Craig Federighi, vicepresidente senior del software engineering di Apple, iOS 13 sarà la “prossima grande release per iOS” e offrirà una varietà di miglioramenti al sistema operativo.

Il principale tra questi è una nuova (e tanto attesa) modalità oscura, miglioramenti alle prestazioni e diverse modifiche.

PRESTAZIONI MIGLIORATE

Come per l’aggiornamento iOS 12 dello scorso anno, Apple sta dando grande enfasi ai miglioramenti delle prestazioni, in particolare per i dispositivi meno recenti. Si spera che l’azienda abbia imparato la lezione delle versioni precedenti che provocavano rallentamenti negli smartphone, ma per saperlo dovremo aspettare che iOS 13 entri nel mondo prima di sapere con certezza se Apple avrà fatto di nuovo centro.

Apple promette che funzioni come Face ID si sbloccheranno il 30% più velocemente e che le app verranno lanciate due volte più velocemente con iOS 13.

MODALITÀ OSCURA

Probabilmente si tratta del singolo cambiamento più atteso e del più grande aggiornamento visivo realizzato da Apple su iOS da quando ha introdotto l’attuale design del software in iOS 7, iOS 13 offre finalmente una modalità oscura reale, a livello di sistema.

Sono supportate tutte le app di prima generazione di Apple e anche le notifiche e il dock ricevono nuovi toni scuri.

NUOVA TASTIERA A SFIORAMENTO

Apple ha offerto supporto per le tastiere di terze parti su iOS per anni, ha ora aggiornato la propria tastiera predefinita con una nuova funzione: una funzione di scorrimento che dovrebbe essere familiare a chiunque abbia usato SwiftKey, Swype o Gboard nel corso degli anni, un “Percorso rapido” per la chiamata della tastiera standard di Apple. Non è un aggiornamento enorme, ma è bello vedere che Apple sta finalmente aggiornando queste funzioni obsolete.

PROMEMORIA

Su iOS13, Apple sta rifacendo completamente l’app Promemoria, da tempo in attesa di aggiornamento, aggiungendo nuove opzioni di filtro quali “Oggi“, “Pianificato“, “Contrassegnato” e “Tutto” per l’ordinamento delle attività, oltre a un aspetto completamente nuovo. Apple sta anche spingendo una forte integrazione dell’AI – puoi scrivere un appunto e Promemoria ti suggerirà automaticamente quando vuoi che ti venga ricordato, e sarai in grado di taggare i contatti e di memorizzare quando apri il loro thread in Messaggi.

Inoltre, è stata eliminata la strana trama, simile a carta, che è stata la colonna portante del vecchio design skeuomorphic di iOS dalla versione originale di iOS.

AGGIORNAMENTI SU APPLE MAIL, NOTES E SAFARI

Apple ha anche modificato alcune delle sue applicazioni principali su iOS 13. Apple Mail è impostato per ottenere un nuovo layout del desktop. Safari avrà le preferenze per sito web e Notes una nuova vista galleria per esaminare tutte le note contemporaneamente.

MAPPE DI APPLE

Apple sta rifacendo completamente Apple Maps nell’iOS 13. La società afferma che è stata ricostruita l’app da zero, con dati cartografici più completi e una nuova modalità che è… fondamentalmente solo Google Street View. La nuova mappa sarà inizialmente disponibile solo in città e stati selezionati e verrà implementata negli Stati Uniti entro la fine del 2019 e nel resto del mondo nel 2020.

VITA PRIVATA

Come annunciato in precedenza da Apple, la privacy ha una parte importante in questa release: ora puoi scegliere di fornire i dati della tua posizione a un’app “solo una volta“, impedendole di essere costantemente in grado di eseguire il ping della tua posizione quando la stai utilizzando .

Apple sta inoltre lanciando una nuova funzionalità “Accedi con Apple“, che renderà disponibile agli sviluppatori l’accesso a app e servizi. Gli utenti potranno accedere a Face ID e creare un nuovo account per un servizio “senza rivelare alcuna informazione personale“.

Gli account Apple saranno inoltre in grado di creare automaticamente nuovi indirizzi e-mail privati ​​su base per-app che invieranno alla tua vera e-mail, impedendo alle app di accedere alla tua posta o di inviarti spam.

IMESSAGE IMMAGINI DEL PROFILO

iOS riceve le immagini del profilo in stile WhatsApp e Facebook Messenger e visualizza i nomi che consentono agli utenti di condividere il proprio nome e le proprie foto con altri utenti per i messaggi: in altre parole, Apple renderà il telefono simile alle demo dei prodotti in cui tutti i contatti hanno nomi propri e immagini.

E, naturalmente, sarai in grado di utilizzare il tuo Memoji anche come immagine del profilo. A tal fine, Apple aggiunge molte più opzioni per la personalizzazione di Memoji, oltre ad aggiungere la possibilità di usare i tuoi Memoji come adesivi iMessage, in modo simile a come fa Bitmoji. Questi pacchetti adesivi saranno utilizzabili anche come emoji personalizzate in app come Mail e persino app di terze parti come WeChat.

NUOVI STRUMENTI PER LA MODIFICA DI FOTO E VIDEO

Apple aggiunge una nuova interfaccia di editing a iOS per le foto e, per la prima volta, i video. Sarai in grado di modificare brillantezza, luci, ombre, contrasto, saturazione, bilanciamento del bianco, nitidezza, definizione, vignettatura e riduzione del rumore sui tuoi contenuti. E per i video in particolare, potrai finalmente ruotarli direttamente sul dispositivo.

L’app Foto avrà una nuova interfaccia utente, che utilizzerà l’apprendimento automatico per rimuovere duplicati.

FUNZIONE TROVA

Le vecchie app Trova i miei amici e Trova il mio iPhone vengono unite in un’unica app, chiamata semplicemente “Trova il mio“. La nuova app mette tutto il tracciamento di Apple in un unico posto, consentendo di rintracciare sia i dispositivi mancanti che gli amici e i familiari. allo stesso tempo. La nuova app può anche individuare i dispositivi non in linea, inviando un segnale Bluetooth sicuro ad altri dispositivi Apple, affidandolo a Apple e infine a te. (Il tutto è crittografato end-to-end e non dovrebbe influire sull’uso dei dati, sulla durata della batteria o sulla privacy.)

ARCHIVIAZIONE ESTERNA

Infine, iOS sarà in grado di estrarre file da schede SD e unità flash USB per importare nell’app File.


iOS 13 sarà disponibile per i dispositivi iPhone (a partire da iPhone 6S, ovvero gli utenti di iPhone 5S e iPhone 6 rimarranno indietro). Un’anteprima verrà pubblicata oggi dopo il keynote, con un programma beta pubblico a fine mese.