Le spettacolari immagini della nascita di un sistema stellare binario. – video

Spettacolari ed emozionanti le immagini che illustrano la nascita di un sistema stellare binario. Dalle fotografie ai filmati ricavati dai dati rilevati da ALMA, si ricava un quadro spettacolare e emozionante in cui si possono vedere due stelle giovanissime che assorbono gas e polveri dal disco di accrescimento circum-binario.

0
1781
nascita di un sistema binario

Per la prima volta, gli astronomi hanno ottenuto immagini ad alta risoluzione di un sistema stellare binario nelle prime fasi della sua formazione.

Noi siamo abituati a vedere solo il Sole, la nostra stella, cui orbitiamo intorno, ma nella galassia la presenza di sistemi stellari composti da due o più stelle è abbastanza comune. Il binario [BHB2007] 11 mostrato nelle nuove immagini si trova ad almeno 600 anni luce da noi nella Nebulosa Tuba, una nuvola scura di polvere e gas interstellare, una vera e propria nursery che ha dato origine a un intero ammasso di stelle, compreso questo sistema binario in via di formazione.

un sistema binario in via di formazione

(ALMA (ESO / NAOJ / NRAO), Alves et al.)

Le stelle si formano con l’addensamento di un vortice di materia avvolto intorno ad un centro chiamato disco circumstellare. Quando la materia di questo disco protostellare è molta la gravità può formare due nuclei di addensamento separati che iniziano a orbitare intorno ad un comune centro di massa e ad assorbire il materiale di cui è composta la nuvola di gas.

Gli astronomi avevano già visto il profilo approssimativo delle strutture sconcertanti che circondano [BHB2007] 11, ma quest’ultima scoperta ha permesso loro di scrutarvi dentro, rivelando l’intricata rete di filamenti di gas e polvere che danzano attorno ai due punti luminosi che sono le stelle in via di formazione.

i filamenti di gas e polvere all'interno del disco di formazione di un sistema stellare binario

Uno zoom nel disco circum-binario di [BHB2007] 11 osservato con ALMA. (MPE)

Per ottenere questi dati ad alta risoluzione, il team internazionale di astronomi, guidato da ricercatori dell’Istituto Max Planck per la fisica extraterrestre (MPE) in Germania, ha utilizzato ALMA (Atacama Large Millimeter / submillimeter Array), la grande distesa di 66 antenne situate in Cile.

Dalle immagini ottenute è evidente non solo che ogni stella ha il suo disco circumstellare, ma la coppia è anche circondata da un disco circum-binario che lentamente ma sicuramente viene accumulato nei rispettivi dischi attraverso una complessa rete di filamenti di polvere.

Il team stima che il materiale cada nel binario ad una velocità di circa 0,01 masse di Giove all’anno, anche se una delle stelle è più massiccia, e quindi sta assorbendo il materiale dal suo disco a un ritmo più elevato. Stiamo parlando della stella più grande e luminosa che vediamo in basso nell’immagine sopra.

“Abbiamo finalmente potuto visualizzare la complessa struttura delle giovani stelle binarie, con i loro filamenti di alimentazione che le collegano al disco circum-binario. Ciò fornisce importanti informazioni da traslare nei nostri modelli di formazione stellare”, ha affermato l’astronoma dell’MPE Paola Caselli .

Questa scoperta ha permesso agli astronomi di confermare le ipotesi sulla formazione dei sistemi binari.

La ricerca è stata pubblicata su Science .