Nuova straordinaria immagine della cometa interstellare mentre si avvicina alla Terra

Un team di astronomi dell'università di Yale ci ha regalato una nuova bellissima immagine di 2I/Borisov.

0
641
la cometa interstellare 2I/Borisov

L’abbiamo individuata in agosto: un oggetto misterioso che si avvicina al Sole su una strana traiettoria iperbolica che implica che, qualunque cosa sia, provenga da oltre il nostro sistema solare.

Le analisi successive hanno confermato questo visitatore dallo spazio profondo, ora designato 2I / Borisov, è il secondo oggetto interstellare mai rilevato nel nostro Sistema Solare (e la prima cometa). E ne abbiamo appena ricevuto un nuovissimo primo piano.

Un team di astronomi dell’Università di Yale ha catturato questa straordinaria immagine di 2I / Borisov domenica, utilizzando lo spettrometro di imaging a bassa risoluzione dell’osservatorio WM Keck alle Hawaii.

011 2I borisov vicino 22I / Borisov. (Pieter van Dokkum, Cheng-Han Hsieh, Shany Danieli, Gregory Laughlin)

Quel bianco velo spettrale che circonda la cometa ghiacciata – che attualmente si sta avvicinando alla Terra – è chiamato coma: una nuvola di gas e polvere emessa nello spazio mentre il nucleo ghiacciato dell’oggetto sublima nel calore della luce del Sole.

Nel caso di 2I / Borisov, gran parte di questa materia degassata si insinua dietro la cometa formando una coda che attualmente misura quasi 160.000 chilometri di lunghezza.

“È umiliante rendersi conto di quanto sia piccola la Terra accanto a questo visitatore da un altro sistema solare”, afferma uno dei membri del team di Yale, Pieter van Dokkum.

2I / Borisov toccherà il punto più vicino al Sole della sua traiettoria all’inizio di dicembre e alla Terra qualche giorno dopo, dopodiché continuerà sulla sua strada che la porterà fuori dal nostro quartiere cosmico, portando con sé ciò che rimane del suo mistero ghiacciato.