Un caso UFO del 1846

Improvvisamente nel cielo chiaro e calmo comparve un globo luminoso che curvò davanti a loro. Il globo era collegato a una banda luminosa e lungo tale banda erano distinguibili tre corpi luminosi.

ufo in Brasile nel 1846

Un ricercatore UFO, Antonio Huneeus, durante una ricerca di documenti ufficiali rilasciati dal governo brasiliano si imbattè in uno strano caso risalente al 26 novembre del 1846 comparso in un articolo degli anni ’40 di Edison Boaventura Junior. Tale caso apparve nell’edizione della Gazzetta Ufficiale del quotidiano Impero del Brasile.

L’avvistamento all’epoca godette di ampia attenzione forse perché ad occuparsene fu un membro decorato della marina brasiliana, Augusto Lerverger che sul fatto scrisse un articolo.

L’incidente sarebbe avvenuto sul fiume Paraguay, fiume che Leverger stesso aveva contribuito a mappare l’anno precedente. Il fiume scorre tra il Paraguay e l’area brasiliana del Matto Grosso.

Nel giugno 1846, Leverger stava guidando due cannoniere lungo il fiume. La loro destinazione era Asuncion, la capitale del Paraguay. Le cannoniere erano impegnate in una sorta di prova di forza del governo brasiliano.

Secondo quanto registrò Leverger, alle 5:57 del mattino avvenne un fenomeno mai osservato prima.

Improvvisamente nel cielo chiaro e calmo comparve un globo luminoso che curvò davanti a loro. Il globo era collegato a una banda luminosa e lungo tale banda erano distinguibili tre corpi luminosi. Leverger segnalò che il complesso degli oggetti era più luminoso della Luna piena e che i tre oggetti contenuti nella banda erano distinti l’uno dall’altro e di forme differenti.

Forse le forme diverse erano dovute alla rotazione dell’oggetto anche se le forme osservate sono molto comuni nei casi di avvistamento UFO, sfere, ellissi, semicerchi, ecc.

L’avvistamento durò circa 25 minuti poi l’oggetto scomparve senza lasciare tracce, come se non fosse mai esistito. Leverger non fu il solo a osservare lo strano oggetto volante, anche l’equipaggio e l’ambasciatore brasiliano confermarono l’avvistamento.

Una volta approdati ad Assuncion scoprirono che anche dalla città era stato avvistato l’oggetto volante.

Leverger e altri cercarono una spiegazione razionale, forse si erano trovati dinnanzi a un fenomeno atmosferico inusuale, una meteora in pratica. Ma l’oggetto osservato non aveva l’aspetto di qualcosa di noto e una meteora non rimane visibile per mezzora; cosa videro allora?

Non lo sappiamo, ma in quegli anni sono stati catalogati altri eventi simili, in tutto e per tutto sovrapponibili ai classici avvistamenti di dischi volanti che avrebbero avuto ampio risalto nella carta stampata in radio e in Tv di lì ad un secolo.

Fonte: https://www.ufoinsight.com/the-paraguay-river-encounter-first-ufo-sighting-in-1846-brazil/