1981: l’UFO di Buxbaum

Un misterioso avvistamento che, fatto insolito, fu individuato dal testimone come un mezzo sperimentale militare

0
208
UFO di Buxbaum
lo schizzo dell'UFO di Buxbaum, disegnato da lui stesso

Come scrivono su UFOinsight.com, Martin Buxbaum era già conosciuto a Bethesda, nel Maryland, come direttore della pubblicazione interna Table Talk or Hot Shoppes, posizione occupata per 25 anni fino alla primavera del 1981 data dell’avvistamento che vi racconteremo.

Buxbaum, che era autore di diversi libri di poesie e scrittore freelance per varie pubblicazioni, sostenne di aver avvistato un oggetto volante misterioso mentre tornava a casa con sua moglie. Forse il fatto che fosse un personaggio conosciuto rese la sua storia molto più appetibile al pubblico, come spesso capita.

Martin Baxbaum era sicurissimo si aver visto “qualcosa“, tuttavia, era altrettanto sicuro che ciò che aveva visto era un prodotto dell’ingegno umano e non un prodotto di un’intelligenza extraterrestre.

Il misterioso oggetto era un progetto militare top secret?

Il dibattito è ancora aperto anche se è normale avanzare dei dubbi sulla storia.

Ma veniamo alla storia: era la sera del 15 marzo 1981 e Martin Buxbaum era alla guida della sua auto in compagnia della moglie. Guidava attraverso la città di Bethesda. Mentre si dirigevano verso Wilson Lane, notarono un oggetto nel cielo con una strana sagoma.

Inizialmente l’oggetto appariva di dimensioni paragonabili a un aereo di linea, l’oggetto però era molto vicino al suolo e aveva una fila di finestre quadrate disposte a formare un arco sulla parte superiore mentre sul ventre dell’oggetto erano presenti due luci “rosso ciliegia“. Come in molti casi di avvistamento UFO anche l’oggetto avvistato dai due sposi pareva totalmente silenzioso.

Date le circostanze, Buxbaum fermò l’auto sul lato della strada vicino al liceo locale. Stimava che l’oggetto si muovesse ad almeno 100 miglia all’ora e ad un’altitudine di 1.000 piedi.

Inoltre, mentre li superava, l’idea che potesse essere un aereo venne meno.Non solo non c’erano le luci lampeggianti che tutti gli aerei devono utilizzare, ma l’oggetto sembrava un incrocio tra un disco e una sfera. Certamente non sembrava un aereo, un elicottero o qualsiasi altro aereo convenzionale.

Secondo Buxbaum, tuttavia, il misterioso oggetto volante poteva essere di origine terrestre, infatti dichiarò:

Penso che sia un velivolo sperimentale e lo stanno provando di notte. Per qualche ragione, non vogliono che sia visto“.

Nella zona c’erano, e ci sono ancora, diverse basi militari degli Stati Uniti. Questo forse rafforza qualsiasi argomento a favore di un aereo militare sperimentale.

Ma perché i militari avrebbero dovuto rischiare che qualcuno li vedesse?

Forse erano convinti che il loro velivolo segreto sarebbe stato scambiato per un UFO?

Eppure esistono un sacco di posti sperduti dove eseguire dei test militari segreti. Non è mai una buona idea provare dei mezzi topo secret in un’area popolata.

Buxbaum denunciò l’avvistamento alla polizia, a chi aveva preso la sua denuncia, disse che sia lui che sua moglie avevano chiaramente una “buona vista“. E che “nessuno dei due beve“.

Buxbaum disegnò uno schizzo dell’oggetto a memoria, poco dopo essere arrivato a casa. Dichiarò, inoltre, di sperare che, dal disegno, qualcuno potesse offrire una spiegazione su cosa fosse l’oggetto.

Fonte: https://www.ufoinsight.com/the-1981-bethesda-ufo-sighting-black-budget-or-extraterrestrial/