L’incidente UFO della Torre radio di Odessa

Prendete un UFO, una torre radio e tenete fermo il vostro UFO per un'ora proprio sulla torre radio che si trova in Texas, per la precisione a Odessa. Questo è il riassunto di un caso UFO del 1973 che secondo alcuni ufologi avrebbe meritato maggiore considerazione.

0
402
UFO sulla torre radio di Odessa
UFO sulla torre radio di Odessa

Prendete un UFO, una torre radio e tenete fermo il vostro UFO per un’ora proprio sulla torre radio che si trova in Texas, per la precisione a Odessa. Questo è il riassunto di un caso UFO del 1973 che secondo alcuni ufologi avrebbe meritato maggiore considerazione. Cerchiamo di capire perché, forse siamo ancora in tempo.

L’avvistamento per qualche motivo non venne segnalato se non agli inizi degli anni 2000 quando iniziò l’era internettiana, a farlo fu lo stesso testimone insieme a molti altri, membri della stessa famiglia.

Il 1973 fu un anno particolarmente ricco di segnalazioni UFO e anche se la segnalazione non avvenne durante il picco degli avvistamenti, nella prima metà dell’anno molti americani segnalarono con regolarità molti UFO. Per alcuni ufologi il caso venne dimenticato e segnalato decenni dopo, forse perché ritenuto un caso interessante, ma queste sono solo illazioni vista la quantità industriale di UFO che vengono segnalati quasi quotidianamente.

La sera del 7 luglio 1973, poco dopo le 18:00, Stanley Wilson riposava nella sua casa dopo una giornata estenuante sul posto di lavoro, il dipartimento di stato. Il telefono squillò e la moglie rispose, dall’altro capo la nonna di Stanley che avvertiva i familiari di uscire e recarsi da lei residente anch’essa ad Odessa ma nella parte meridionale della città: li avvisò di aver avvistato un UFO.

I Wilson vivevano nella periferia della comunità all’epoca in crescita. Di conseguenza, la loro era una delle poche case nella zona. Sapendo che la nonna non era un tipo di persona amante degli scherzi, partirono immediatamente.

Una volta giunti sul posto, videro nel cielo azzurro proprio sopra la torre della radio della città, un disco d’argento brillante, forse a un miglio da casa loro.

Stanley e Judy pensarono entrambi che probabilmente erano di fronte a una “nave aliena”. A vedere l’oggetto volante furono anche la sorella di Stanley e il marito, tutti e quattro videro il disco volante fermo sopra la torre radio KBZB.

Stanley improvvisamente ebbe l’idea di sintonizzarsi sulla stazione radio. Quando lo fece, il disc jockey osservò come “un UFO sopra la stazione stava causando elettricità statica“. A un certo punto, Stanley avrebbe persino chiamato la stazione, informando il disc jockey che stavano guardando l’UFO di cui stava parlando.

Stanley e Jim, dopo circa mezz’ora, decisero che avrebbero tentato di raggiungere la torre della radio in auto. Tuttavia, quando si trovavano a circa mezzo miglio di distanza, sulla strada che conduceva direttamente alla torre radio, avrebbero fermato il veicolo. Lì, con l’oggetto che brillava alla luce del sole che stava tramontando, discussero se andare oltre. Decisero di fermarsi e restare a guardare l’oggetto misterioso che poco dopo si involò alto nel cielo. Si sintonizzarono sulla frequenza della stazione radio ma nessuno parlava più del disco appena osservato.

Stanley alla fine andò alla stazione radio e, in seguito, dichiarò di aver parlato con il disc jockey che affermò che c’era stata una “richiesta del governo” di interrompere immediatamente la loro segnalazione dell’UFO o che avrebbero “perso la loro licenza (di trasmissione)”.

Avrebbe anche informato Stanley che l’incidente era reale, come già sapeva. E inoltre, uno degli impiegati della stazione radio era attualmente in ospedale poiché era “così eccitato e così disturbato” dopo aver visto l’oggetto mentre controllava i motivi dell’elettricità statica.

Il Dj raccontò anche altro a Stanley, gli raccontò che sul fondo del disco volante aveva intravisto dei geroglifici e che il fenomeno era stato indagato anche da una troupe televisiva di una stazione televisiva del Texas (KOSA TV Channel 7) che aveva ripreso filmati di quello che sembrava essere lo stesso UFO nel centro della città. Tuttavia, proprio come alla stazione radio, i rappresentanti del governo avrebbero confiscato rapidamente le riprese. Il DJ non aggiunse altro, disse per non finire nei guai.

Un UFO, una torre radio, un gruppo di testimoni, un DJ, il governo che insabbia e cosi via, il cocktail che più piace ad ufologi e complottisti. La storia continuerebbe con altri avvistamenti di un oggetto circolare simile che la troupe del Texas avrebbe fotografato.

Questa vicenda cadde nell’oblio per lunghi anni per essere poi raccontata una ventina di anni fa. L’avvistamento secondo alcuni siti ufologici sarebbe attendibile, prima di tutto perché la storia non sarebbe stata confezionata a scopo di lucro, perché ormai datata, ma se tutte le storie del genere fossero attendibili non potremo fare altro che accettarle acriticamente, cosa impensabile per uno scettico.

Pensate solo a una grande astronave ferma su una torre radio per diverso tempo, siamo negli anni settanta e solo poche persone vedono qualcosa, l’oggetto sparisce senza lasciare tracce, come se non fosse mai esistito.

Forse perché probabilmente non è mai esistito.

Fonte: https://www.ufoinsight.com/the-odessa-radio-tower-ufo-incident/