SpaceX: spunta il logo della Nasa su uno dei suoi prototipi

La foto sul profilo twitter di un fotografo americano accende l'entusiasmo degli appassionati. Su un prototipo di lander di SpaceX spunta il logo della Nasa

0
3083
La foto sul profilo twitter di un fotografo americano accende l'entusiasmo degli appassionati. Su un prototipo di lander di SpaceX spunta il logo della Nasa
La foto sul profilo twitter di un fotografo americano accende l'entusiasmo degli appassionati. Su un prototipo di lander di SpaceX spunta il logo della Nasa

La mia ipotesi è che questo sia un prototipo di lander, che sarà utilizzato in occasione della presentazione della nave spaziale” ha scritto Barnard su Twitter, riferendosi all’evento che dovrebbe aver luogo alla fine del mese e che vedrà protagonista Elon Musk.

La realizzazione del modulo lunare si inserisce nell’ambito del programma Artemis, il quale persegue lo sportivo di far sbarcare “la prima donna e il prossimo uomo” sulla Luna, in particolare nella regione del polo sud lunare, entro il 2024. La NASA vuole realizzare una presenza autosufficiente sulla Luna, e incentivare le aziende private aerospaziali a creare una economia lunare e infine tentare, l’impresa di mandare l’uomo su Marte.

La nave spaziale di Elon Musk

SpaceX ha progettato una nave spaziale adatta per trasportare nello spazio fino a 100 persone o 150 tonnellate di materiale alla volta, alimentata da un motore Raptor che utilizza ossigeno liquido e metano come carburante. Le versioni prototipo hanno raggiunto i 500 piedi in aria e ora l’obiettivo è  di raggiungere i 50.000 piedi con il suo modello più recente. La compagnia mira a ospitare una missione con equipaggio su Marte entro la fine di questo decennio con l’obiettivo di realizzare una città sul pianeta entro il 2050.

Il programma Artemis

Oltre alle missioni con equipaggio, il programma Artemis prevede un’ampia gamma di progetti, che riguarderanno la Luna. Una stazione spaziale sarà posizionata stabilmente in orbita attorno alla Luna (Gateway), al fine di dare supporto alle missioni in superficie.

Il progetto prevede anche lo Space Launch System e il veicolo spaziale Orion. Lo Space Launch System (SLS) è un sistema di lancio orbitale pesante non riutilizzabile derivato dallo Space Shuttle e progettato dalla Nasa

Si tratta del sistema di lancio principale della NASA per i programmi futuri di esplorazione spaziale, nello specifico i voli lunari con equipaggi e gli eventuali voli seguenti con equipaggio verso Marte.

L’Orion Multi-Purpose Crew Vehicle (MPCV) è un veicolo spaziale con equipaggio attualmente in fase di sviluppo da parte della Nasa e sarà  utilizzato in nuovi voli lunari con equipaggio, in vista di un futuro sbarco su Marte.

Solo dieci anni fa questi discorsi sarebbero stati bollati come fantascienza, adesso si avviano ad essere una realtà emozionante, che apre all’Umanità nuovi spazi da conquistare e colonizzare.