Lavoro

Lavorare e guadagnare in rete si può? Si, ma senza illudersi

di Massimo Zito per Reccom Magazine

In questi ultimi anni, con l’accesso alla rete che è diventato quasi universale e il digital divide si va sempre più riducendo, sono molte le persone che, in difficoltà nel mondo del lavoro, principalmente a causa della crisi economica che attanaglia l’occidente da ormai quasi dieci anni, si rivolgono ad internet per trovare un’alternativa di lavoro che permetta di realizzare piccoli o grandi guadagni. In effetti, lo sviluppo dell’ecommerce, le possibilità offerte dai social e la relativa facilità d’uso di determinati strumenti, spesso disponibili anche gratuitamente, permettono anche a chi non possiede particolari conoscenze tecniche di avere delle possibilità.

Ma è possibile guadagnare soldi con internet?
Si, è possibile e lo sappiamo perchè abbiamo continuamente davanti agli occhi esempi di persone che con impegno, studio, applicazione e un po’ di fortuna ci sono riuscite e si portano tutti i mesi a casa remunerazioni a cinque zeri.

Si tratta, però, di casi in cui passione, intelligenza, capacità, dedizione e fortuna si sono combinate alla perfezione in un modo che non sempre e non a tutti è possibile.

Su mille che provano a sfondare su internet forse ce la fa uno e, probabilmente, i numeri sono ancora meno positivi.

Eppure, guadagnare con internet si può.

Se il tuo obbiettivo è quello di arrotondare lo stipendio oppure di mettere insieme il denaro necessario a pagarti una vacanza o levarti un capriccio, potresti riuscirci con un certo impegno ma non troppa fatica mentre, se desideri raggiungere l’indipendenza economica attraverso le possibilità che offre la rete devi partire pensando che possono volerci degli anni, durante i quali solo la passione, la determinazione e la convinzione in te stesso e nei tuoi mezzi ti permetteranno di andare avanti e saranno anni durante i quali avrai bisogno di un’altra entrata che ti garantisca la sopravvivenza.

Ora esamineremo alcune cosa da non fare se non vuoi perdere soldi invece di guadagnarne ed alcune da provare per poter guadagnare con internet.

Cose da non fare

Gioco d’azzardo on line
Provare a giocare d’azzardo per guadagnare con internet sui vari siti di gioco on line è un’ottimo modo per divertirti se non hai paura di perdere i tuoi i tuoi soldi.
I software che emulano giochi legali come la roulette, il black jack o le slot machine hanno, per legge, l’obbligo di erogare oltre l’80% del raccolto restituendolo sotto forma di vincita ma non è mai certo in quale momento e con quale modalità il software deciderà di erogare le vincite.
Non significa che se giochi 100 euro su una slot machine hai la certezza di riprenderne almeno 80 ma significa che il sistema potrebbe decidere di pagarne 150 a quello che gioca un euro dopo che tu ne hai giocati 100.
Oppure che dopo che ne hai giocati 1000 i sistema ti versa solo un 10% perchè magari aveva già pagato e stava in recupero.
Gli unici che guadagnano certamente con il gioco d’azzardo on line sono le software house che sviluppano il software ed i gestori del sito di gioco.
Sul sito dell’AAMS puoi trovare informazioni sulle probabilità di vincita: http://www.agenziadoganemonopoli.gov.it/wps/wcm/connect/internet/ed/monopoli/giochi/probabilita+vincita

Scommettere su forex o opzioni binarie
Forex ed opzioni binarie sono sistemi di trading on line che si sono diffusi negli ultimi anni.
Adottano un sistema di leva perchè con cifre relativamente basse è possibile realizzare guadagni mostruosi in tempi rapidissimi.
C’è da dire, però, che i mercati finanziari possono essere imprevedibili perfino per gente esperta e con anni di attività alle spalle, e che investire soldi sulla borsa senza avere adeguate conoscenze è un rischio enorme perché con la stessa rapidità con cui si possono guadagnare è anche possibile perdere cifre enormi.
La realtà è che i tanti siti che propongono di scommettere sui mercati finanziari con le loro sofisticate piattaforme di trading on line il vero e certo guadagno lo ottengono attraverso le commissioni che si pagano per ogni operazione.
Ulteriori informazioni: http://www.forexer.it/le-verita-sul-forex

Investimenti di varia natura
Cercando in rete modi rapidi per fare soldi si può facilmente capitare su siti che propongono investimenti di varia natura, dall’immobiliare alle materie prima, dalle vendite conto terzi all’investimento sulle criptovalute, in cui ti viene proposto di entrare nel programma magari con soli cinque euro per testarlo. Per i primi tempi quei cinque euro ti danno un ritorno, ad esempio 2 euro la prima volta, 3 la seconda , 5 la terza e via dicendo finché non cominci ad alzare l’investimento.
Sono tutti schemi di Ponzi da cui è meglio stare lontani, intanto perchè sono illegali e poi perchè tutti gli schemi di Ponzi, senza eccezione, prima o poi ti lasciano con il cerino in mano.
Per informazioni http://networkmarketingacademy.org/cosa-e-uno-schema-ponzi/

Cose da provare

Diventare un freelancer
Sai programmare, creare un sito web, tradurre, disegnare, scrivere manuali o articoli su vari argomenti?
Hai competenze per le quali qualcuno ti pagherebbe?
Diventa un freelancer.
Un freelancer è qualcuno che sa fare qualcosa e che, attraverso una delle numerose piattaforme di mediazione esistenti in rete, può contattare o essere contattato da qualcun altro che in quel momento ha bisogno di una determinata competenza ed è disposto a pagare per averla.

Ci sono parecchi siti che svolgono questa funzione d’intermediazione che, di solito, se l’incontro va a buon fine, trattengono una modesta commissione dal committente ed è su quella che guadagnano, mentre il guadagno del freelancer, di solito, è concordato prima di iniziare il lavoro attraverso un sistema simile ad un’asta.
Un’ottima conoscenza dell’inglese e/o altre lingue straniere sarà naturalmente un vantaggio poichè i siti che offrono la maggior quantità di annunci ed i migliori compensi sono in lingua inglese.

Se non conosci l’inglese niente paura, esistono anche delle piattaforme in italiano anche se, ovviamente, presentano un minor numero di proposte e, generalmente, i compensi offerti sono più bassi.
Investendo tempo per realizzare le attività commissionate in modo soddisfacente per il proprio cliente, costruendosi, quindi, una solida reputazione di affidabilità, si riuscirà, nel giro di qualche mese, a conseguire un reddito mensile che può arrivare a cifre interessanti.
La cosa importante è non scoraggiarsi i primi tempi se si hanno difficoltà ad essere selezionati, la concorrenza è molta e agguerrita, perchè, con la giusta dedizione e serietà, i risultati arriveranno.
L’attività di freelancer va presa come un lavoro vero e proprio, dedicandovi almeno otto ore al giorno, possibilmente anche il sabato e la domenica perchè su internet non esistono festivi e tutto va di corsa.
Quello di freelancer è un buon sistema per guadagnare con internet cifre paragonabili ad uno stipendio.

Nella categoria dei freelancers rientrano anche i copywriters di cui abbiamo già parlato in questo articolo.
Per ulteriori informazioni consulta il sito Freelancer, o, se preferisci l’italiano puoi provare con Prontopro. Ovviamente esistono molti altri siti dedicati all’incontro di domanda e offerta per un freelance e sono tutti piuttosto facili da rintracciare attraverso google.

Diventare un blogger
Conosci qualche argomento a menadito o sei appassionato di viaggi, moda, sport, informatica o altro?
Hai le carte in regola per aprire un blog e guadagnare con internet.

Non sono pochi i blogger che ottengono ottimi guadagni dalla condivisione di esperienze ed idee sui loro blog.
Naturalmente non basta aprire un blog e buttarci dentro qualche articolo per raggiungere guadagni da capogiro e nemmeno tutti possono arrivare ai livelli di Chiara Ferragni che, grazie al suo blog su fashion e moda, tra guadagni diretti ed indiretti è arrivata a guadagnare oltre sette milioni di euro l’anno.
Questa blogger è ormai una presenza fissa a tutti i più importanti eventi di moda, la sua opinione è spesso richiesta dai magazine di settore e ha anche lanciato una sua linea di scarpe molto venduta. Inoltre, la sua recente storia d’amore con il cantante italiano Fedez l’ha catapultata su tutti i magazine di gossip dandole ulteriore visibilità.

Come al solito, il segreto sta nella dedizione, nell’investire tempo e nella qualità del lavoro.
Perchè un blog funzioni e porti introiti interessanti è necessario che proponga contenuti unici, utili ed interessanti, con frequenti aggiornamenti.
Il punto è fidelizzare l’utenza, magari unendo periodicamente ai contenuti degli articoli anche guide e manuali ben fatti ed efficaci che siano utili a qualcuno.
Quando il blog comincerà a funzionare e a rendere non sarà la pubblicità la fonte principale di guadagno che invece arriverà dalla vendita di altri prodotti collegati alle tematiche del blog. La migliore fonte di guadagni per un blog, oggi come oggi, è costituita dalle affiliazioni. Le affiliazioni in pratica, permettono di vendere in conto terzi e  ricavare una piccola percentuale da ogni vendita. Il gigante del commercio via web Amazon, ma non solo Amazon lo fa, permette quasi a chiunque di affiliarsi e proporre la vendita di suoi prodotti. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito dedicato agli affiliati di Amazon.

Il successo di un blog si costruisce giorno per giorno affinando continuamente i metodi di marketing, capendo come pubblicizzandosi sui social network e prestando la massima attenzione all’uso delle keywords ai fini della rintracciabilità sui motori di ricerca; a quest’ultima voce, riassunta nell’acronimo SEO (Search Engines Optimization) dedicheremo un articolo prossimamente.

Proponendo con costanza contenuti interessanti e di qualità, in un periodo di tempo variabile, il blog passerà da introiti di pochi centesimi e qualche centinaio di euro anche solo con le pubblicità fornite da Google o qualche altra agenzia di advertising.
A questo punto sarai vicino al punto critico per andare oltre il quale dovrai fare un salto di qualità, sia in termini di contenuti che di proposte.
Ricordati anche che ogni articolo che pubblicherai continuerà a generare introiti per tutto il tempo che sarà on line, di conseguenza maggiori saranno i tuoi contenuti, maggiore sarà il ritorno.
Guadagnare con internet gestendo un blog è una possibilità reale, il successo o l’insuccesso dipendono esclusivamente da te.
Ulteriori info: http://it.labs.teads.tv/top-blogs – http://www.repubblica.it/2007/02/sezioni/scienza_e_tecnologia/blogmania/blog-observer/blog-observer.html

– Diventare uno Youtuber

Da qualche anno You tube permette di guadagnare con internet monetizzando le visualizzazioni dei video caricati.
La strategia da utilizzare è simile a quella per i blog ma richiede qualche conoscenza tecnica in più e una maggiore accortezza nello stare attenti a non violare i copyright.
Se sei in grado di realizzare video interessanti o divertenti, metterli su un tuo canale you tube potrebbe essere un modo per guadagnare con internet.
You tube, infatti, inserisce brevi spot e piccoli banner pubblicitari nei video, attraverso i quali, ovviamente, guadagna del denaro che divide con l’autore.
Attenzione, stiamo parlando di pochi centesimi a visualizzazione e qualcosa di più nel caso qualcuno clicchi sulla pubblicità, di conseguenza occorrerà realizzare dei video veramente belli per raggiungere un numero di visualizzazioni tale da garantire un guadagno interessante.
L’ideale, a meno di essere una rockstar proprietaria dei diritti dei suoi video, sarebbe riuscire a pubblicare video girati in inglese che permette di raggiungere un numero di utenti potenziali molto più alto ma esistono casi di successo anche tra gli youtuber italiani come, per esempio, Cliomakeup che a forza di proporre video su come realizzare il makeup perfetto per tutte le occasioni ha finito per sbarcare su Real Time, la TV trasmessa via satellite, con i suoi video sul makeup.
Anche nel caso dello youtuber, qualità, costanza ed originalità sono le doti che, alla lunga, finiscono per pagare e permettere così di guadagnare con internet.

Come abbiamo visto, internet rappresenta una grande occasione per chiunque abbia abbastanza determinazione per conseguire il risultato.
Attraverso la rete tutto quello che non si sa, si può trovare ed imparare ed il vantaggio di crearsi un’attività in rete sta sopratutto nella possibilità di iniziare con investimenti molto bassi.
Chiunque, anche tu, può guadagnare con internet, senza farsi illusioni.

Share