Attualità, Musica

Ariana Grande, un’artista ma, soprattutto, una persona davvero grande

di Massimo Zito

Ariana Grande, attrice e cantante, idolo di ragazzini e teen agers, rimasta colpita emotivamente dall’attentato avvenuto al termine del suo concerto di Manchester, in cui sono morti anche alcuni bambini e bambine che avevano assistito al suo concerto, ha dimostrato di essere davvero una grande persona offrendosi di pagare i funerali delle vittime dell’attentato.

La star, 23 anni, da me non particolarmente apprezzata come cantante, ha guadagnato moltissimi punti nella mia graduatoria personale.

Immediatamente dopo l’attentato Ariana, in stato di shock, ha annullato tutte le date del suo tour europeo ed è rientrata negli Stati Uniti, non senza incaricare suoi rappresentanti di contattare le famiglie delle vittime per offrirsi di pagare i funerali.

Sicuramente un gesto non molto comune nel mondo dello show business.

Secondo quanto riporta il Mirror, lo staff di Ariana, contattato dalla redazione, avrebbe confermato tutto. La notizia è stata diffusa anche su Twitter dalla fanpage di Ariana che scrive: “Aggiornamenti su Ariana. Ariana ha contattato le famiglie che hanno perso qualcuno di caro durante il concerto… Lei pagherà i loro funerali”.

Chapeau.

Share