Saturday, 23 Mar 2019
Autore: Stefania de Luca

Astronomia gravitazionale

di Stefania de Luca Alcuni fisici hanno dubitato dell’esistenza di onde gravitazionali prima della scoperta di LIGO nel 2015. Le distorsioni nello spazio-tempo – conseguenza inevitabile della teoria generale della relatività di Einstein – si propagano in tutto l’universo quasi senza

Share

La strana topologia che sta ricostruendo la fisica

di Stefania de Luca per Reccom Magazine Gli effetti topologici potrebbero nascondersi all’interno di materiali perfettamente ordinari, in attesa di rivelare nuove particelle bizzarre o di rafforzare il calcolo quantistico. Nature Vol. 547 numero 7663 I fisici hanno spesso prestato

Share

Fast Radio Bursts

Fast Radio Burst (FRB) o lampo radio veloce, è un fenomeno astrofisico di alta energia di origine sconosciuta, che si manifesta come impulso radio transitorio che dura solo pochi millesimi di secondo, mostrando una dispersione dipendente dalla frequenza, coerente con

Share

Risolto il mistero del segnale WOW!

Un gruppo di scienziati del Center of Planetary Science (CPS) è riuscito finalmente  risolvere il decennale misterioso segnale WOW! rilevato nel 1977. E ‘stata una cometa, riportano, una sconosciuta al momento della scoperta del segnale. Il documento è stato pubblicato nel

Share

Forza di corpo nero

  Oggetti perfettamente non riflettenti, detti corpi neri, producono radiazione di corpo nero quando sono ad una temperatura uniforme. Sebbene le proprietà di radiazione di corpo nero dipendono dalla temperatura del corpo nero, questa radiazione è sempre stata pensata avere

Share

Camera a bolle per scovare Materia Oscura

  L’ultimo risultato dall’esperimento PICO pone alcuni tra i migliori limiti mai avuti sulle proprietà di alcuni tipi di materia oscura. Il progetto PICO intende rivelare particelle di materia oscura, basandosi su una tecnica semplice: la camera a bolle. Gli esperimenti sono installati

Share

Superconduttori topologici

di Stefania de Luca per Reccom Magazie Un foglio sottile di carbonio ordinario, dello spessore di un solo atomo, è stata l’invenzione che è valsa il premio Nobel per la Fisica 2010 ai suoi inventori, Andre Geim e Konstantin Novoselov.

Share

Polemica Cosmica

di Stefania de Luca per Reccom Magazine Negli ultimi mesi sulle riviste scientifiche è scoppiato un dibattito molto acceso sulla teoria dell’inflazione cosmica. Nel numero di febbraio di Scientific American, i fisici teorici Anna Ijjas e Paul Steinhardt di Princeton e

Share

SKA radiotelescope per rivelare onde gravitazionali

Non solo LIGO e gli altri interferometri saranno in grado di rivelare le onde gravitazionali. Nel 2018 inizierà la costruzione del  radiotelescopio Square Kilometre Array (SKA),  il radiotelescopio più sensibile al mondo, che potrebbe rivelare onde gravitazionali da sistemi binari

Share

La scoperta delle onde gravitazionali

Cento anni dopo che Albert Einstein ha predetto l’esistenza delle onde gravitazionali, gli scienziati hanno finalmente individuato queste increspature sfuggenti nello spazio-tempo. Nell’annuncio molto atteso dell’11 febbraio 2016, i fisici dell’ Advanced Laser Interferometer Gravitational – Wave Observatory (LIGO) confermano

Share
Share
Share
error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: