Monday, 20 Aug 2018
Categoria: Musica

David Bowie. L’arborescenza della bellezza molteplice – di Francesco Benozzo

“Una vita ispirata, ossessionata e imprendibile. David Bowie volle costantemente ridiventare ciò che era prima di essere, e questa è la sua arte. Ciò che è diventato, la sua bellezza molteplice, la sua eleganza decadente e solitaria, il firmamento malinconico delle sue canzoni, la prolissità ri- dondante ma impeccabile delle

Share

Le grandi canzoni del secolo scorso: Perfect day di Lou Reed

Perfect Day è un brano musicale scritto dall’artista statunitense Lou Reed e pubblicato su 45 giri il 24 novembre 1972 come lato B di Walk on the Wild Side. entrambi i brani erano parte dell’album Transformer. La storia vuole che Lou Reed abbia scritto questo brano dopo una giornata passata a

Share

Ariana Grande, un’artista ma, soprattutto, una persona davvero grande

di Massimo Zito Ariana Grande, attrice e cantante, idolo di ragazzini e teen agers, rimasta colpita emotivamente dall’attentato avvenuto al termine del suo concerto di Manchester, in cui sono morti anche alcuni bambini e bambine che avevano assistito al suo concerto, ha dimostrato di essere davvero una grande persona offrendosi

Share

La grande illusione – la musica italiana dei ’70

di Paola Camilli La musica italiana degli ultimi 60 anni, senza voler andare troppo indietro con la memoria, accompagna come un felice anestetico la nostra storia più recente. Anestetico perché, volenti o nolenti, in Italia la musica ha sempre avuto la valenza dell’evasione. Questo è stato vero molto spesso, tranne

Share

Bob Dylan. Poeta errante – di Paolo Granata

Le parole di nessun altro cantautore sono state studiate, analizzate, interpretate quanto quelle di Dylan, la cui influenza nell’ambito della musica del Novecento è stata indubbiamente profonda e tutt’oggi indiscussa e si tratta della motivazione principale per la quale gli è stato assegnato il nobel 2016 per la letteratura. È

Share
Share
Share
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: