Sunday, 26 May 2019
Categoria: Aenigma
Ventura Salimbenii, Ufo di Montalcino

UFO nell’arte: lo “Sputnik” di Montalcino

Come abbiamo visto in altre occasioni, succede spesso che oggetti presenti nei dipinti di arte sacra, tipicamente allegorici, vengano scambiati da “esperti” di ufologia per rappresentazioni di astronavi aliene. È il caso di questo dipinto in cui qualcuno ha voluto vedere uno Sputnik sovietico…

Share
fenomeno Petrozavodsk

Il fenomeno di Petrozavodsk

Nella notte del 20 settembre 1977 si verificarono una serie di fenomeni nei cieli che andavano dall’Europa settentrionale al territorio dell’Unione Sovietica facendo gridare all’ondata di UFO. In realtà, la spiegazione dell’evento era diversa e, se vogliamo, molto più sinistra

Share
cave di Karnak

I monoliti di Baalbek

Molti pseudo archeologi o pseudo storici, nelle loro teorie misteriose, parlano di antichi monoliti di dimensioni enormi che a sentir loro erano impossibili da erigere con gli strumenti che quei popoli utilizzavano

Share
finto teschio del pliocene

Bufala: il teschio di Calaveras

Il 25 febbraio 1866, un gruppo di operai trovò un teschio umano sepolto a una profondità di circa 40 metri in una miniera a Bald Mountain nella contea di Calaveras, in California

Share
archeologia misteriosa

Archeologia alternativa: le statuette misteriose

Oltre ai cosiddetti OOPArts, gli appassionati di archeologia alternativa sono particolarmente interessati anche ad alcune statuette misteriose di non chiarissima origine e scopo attribuendo loro il significato di rappresentazioni di alieni che in tempi molto antichi visitarono il nostro pianeta…

Share

Bufale: l’impossibile astronave con warp drive della NASA

Un motore più veloce della luce è il sogno di molti appassionati di esplorazione spaziale e sono molteplici le bufale che girano sulla questione, ad esempio la cosiddetta astronave a velocità curvatura che la NASA, secondo alcuni siti, starebbe sviluppando in gran segreto

Share

Il Volantino di Villarjuif

Sono molti anni, da ben prima che esistesse internet, che c’è gente che ama mettere in giro false informazioni e bufale. È il caso del Volantino di Villarjuif che, diffuso da non si sa chi nel 1976, è periodicamente tornato alla ribalta, nonostante le smentite

Share
Share
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: