Tuesday, 11 Dec 2018
Categoria: Archeologia misteriosa

La filettatura fuori dal tempo

di Oliver Melis Sulla Terra vengono ritrovati manufatti che per alcuni sfidano la logica e che non dovrebbero invece appartenere all’epoca che viene loro calcolata. Questi misteriosi manufatti, chiamati con l’acronimo di “Ooparts”, sarebbero, per chi ha una visione alternativa

Share

OOPart: il cubo di Gurlt

di oliver Melis Nell’autunno del 1885, un operaio di nome Reidl, trovò all’interno di un blocco di lignite un singolare oggetto, un cubo di acciaio di dimensioni 67x67x47 mm. Il cubo, o meglio, il parallelepipedo pesava 785 grammi. Nella fonderia sita

Share

OOParts: le misteriose nanospirali

di Oliver Melis Ci occupiamo spesso di stranezze e misteri che, a ben vedere, di misterioso hanno spesso ben poco. Il mistero spesso si spiega con l’incompletezza delle informazioni dei vari argomenti o il sensazionalismo con il quale i “misteri”

Share

OOPart: il manufatto di Coso

di Oliver Melis Il 13 febbraio 1961, in California fu ritrovato un manufatto destinato a diventare oggetto di acceso dibattito. Non esamineremo la disputa sviluppatasi intorno a questo fantomatico reperto tra sostenitori dell’evoluzionismo e del creazionismo che rimandiamo a futuri

Share

OOPart: la Fuente Magna

di Oliver Melis La Fuente Magna è vaso apparentemente antico scoperto in Bolivia. Il vaso è ricco di incisioni misteriose, e viene spesso citato come la Stele di Rosetta del sudamerica, viene da alcuni considerato uno degli OOPArt più famosi. Secondo

Share

OOParts: il Monolito di Pokotia

di Oliver Melis Il Monolito di Pokotia è una statua di pietra alta 1,7 metri, di forma umanoide ricoperta di iscrizioni. Fu ritrovata nel 1960 a qualche chilometro dalla città di pietra di Tiwanaku. La statua è stata a lungo

Share

OOPArt: i tubi di Baigong

 di Oliver Melis L’antica Cina aveva un apparato tecnico e tecnologico all’avanguardia per le civiltà del tempo. I tubi di Baigong, venuti alla ribalta nel 2002, vennero considerati un enigma tanto che inizialmente vennero considerati dei veri e propri Oopart,oggetti fuori

Share

I Dogu

di Oliver Melis I Dogu sono statuette di animali o umanoidi realizzate durante il tardo periodo Jomon (14,000-400 aC) nel Giappone preistorico. Negli anni sessanta autori, come i russi Alexander Kazantsev e Vjaceslav Zajtsev resero celebri tali statuette affermando che raffigurassero antichi

Share

Le stele di Castionetto

di Oliver Melis Come abbiamo visto ormai in molti casi, da qualche tempo si sta affermando, in una certa parte di certa ufologia, la tendenza a cercare legittimazione alle proprie affermazioni, in particolare quelle relative alle varie ipotesi riguardanti presunti

Share
Share
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: