Tuesday, 11 Dec 2018
Categoria: Fisica/Astronomia/astrofisica

Uno strano “fluido oscuro” di massa negativa potrebbe dominare l’universo. Cosa suggerisce la mia ricerca

di Jamie Farnes È imbarazzante, ma gli astrofisici sono i primi ad ammetterlo. Il nostro miglior modello teorico può spiegare solo il 5% dell’universo. Il restante 95% è notoriamente costituito quasi interamente da materiale invisibile e sconosciuto, soprannominato energia oscura e materia oscura. Quindi, anche se ci sono miliardi

Share

Un crash tra stelle di neutroni conferma ancora Einstein

La gravità è strana e difficile da studiare. Curva lo spazio ma può attraversarlo anche sotto forma di un’onda. Queste onde sono lievissime increspature che solcano l’universo, talmente lievi da risultare difficilissime da rilevare. Si verificano in quantità misurabili solo dopo eventi di enorme

Share

Differenza tra un asteroide, una meteora e una cometa

Leggiamo spesso di meteore, asteroidi e comete che si avvicinano all’orbita del nostro pianeta con il rischio che qualcuno di questi oggetti prima o poi provochi un impatto dalle conseguenze drammatiche. Ma che differenza c’è tra questi corpi celesti? Non

Share

Astronomi rilevano acqua nell’atmosfera di un pianeta a 179 anni luce di distanza

Raccogliere informazioni dettagliate sugli esopianeti è estremamente difficile. La luce della stella ospite sovrasta la luce proveniente dall’esopianeta, rendendo difficile per i telescopi vederli. Ora, però, un team che utilizza la tecnologia all’avanguardia dell’Osservatorio di Keck ha compiuto un grande salto nell’osservazione dei pianeti

Share
Share
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: