Spazio, Tecnologia

La NASA cerca idee su freelancers per uno scudo antiradiazioni

La NASA è sempre alla ricerca di nuove idee e di bravi progettisti e si è spesso affidata al crowdsourcing delle idee per progetti divertenti come la ricerca degli esopianeti o lo studio della superficie della luna.

Ora sta per bandire un concorso sul sito freelancer.com per idee sulla progettazione di uno schermo antiradiazioni per il volo nella spazio profondo. Più specificamente, “un concetto di piegatura 3D per la protezione dalle radiazioni da utilizzare per proteggere l’area dedicata all’equipaggio umano su veicoli spaziali”.

In questo caso, la NASA spera di ottenere alcune buone idee per proteggere gli esseri umani dalle radiazioni nocive cui saranno esposti durante le missioni spaziali lontane dalla Terra.

Infatti, quello della protezione dalle radiazioni è un grosso problema per le prossime missioni spaziali e per quelle previste verso Marte. Mentre gli astronauti che operano in orbita bassa sulla ISS sono ancora protetti dal campo magnetico della Terra, nello spazio e su Marte tale campo è assente, di conseguenza i membri di una futura missione destinati a scendere su Marte dovranno essere costantemente protetti dalle radiazioni.

Questo progetto in particolare si concentra sulla parte del viaggio, cercando disegni simili a origami per proteggere il veicolo spaziale.

Relativamente a questo progetto, l’idea è di realizzare qualcosa che, oltre a proteggere le parti con equipaggio umano di una navicella spaziale, possa essere dispiegato ed espanso una volta arrivati su Marte per garantire la massima protezione all’equipaggio.

Share