Breaking news

Londra, camera dei comuni sotto attacco: spari, diversi feriti, seduta del parlamento sospesa

Intorno alle 15 sono stati uditi spari nella zona della camera dei comuni, a Londra.

In quel momento era in corso una seduta del parlamento che è stata immediatamente sospesa e il palazzo è stato sigillato e messo in sicurezza.

Si ha notizia di almeno due feriti che sono stati soccorsi nei pressi dei cancelli del palazzo. La polizia starebbe presidiando in forze tutta l’area. Non è ancora chiara nè la modalità dell’attentato nè chi siano i responsabili.

A breve ulteriori aggiornamenti.

Aggiornamento 16,10: secondo quanto riporta Sky news, i feriti sarebbero almeno 12. Una persona, armata di coltello, presumibilmente l’attentatore, è stata ferita e fermata.

Aggiornamento 16,25: la situazione appare piuttosto confusa, ora arriva notizia di un’automobile che si sarebbe gettata sulla folla, sul ponte di Westminster ci sarebbero parecchi feriti. Un agente sarebbe stato ferito, forse con un coltello, nel cortile del parlamento. La premier Theresa May è stata evacuata e portata al sicuro.

Aggiornamento 17,45: sulla base delle ultime notizie pare che l’attentatore sia un asiatico e che avrebbe fatto tutto da solo. La situazione è, però, ancora in evoluzione. Il “Big Eye” la grande ruota panoramica che domina Londra è stata posta in lock down, il che significa che tutti coloro che erano a bordo della ruota e coloro che facevano a fila alla biglietteria sono bloccati senza poter lasciare la struttura. Westminster bridge è ancora bloccato così come tutta un’area del centro di Londra dal diametro di circa 3 chilometri. Secondo varie fonti, due dei feriti, tra cui una donna, sarebbero morti per le lesioni riportate.

Aggiornamento 21,000: L’allarme sembra essere rientrato. Il bilancio fin’ora comunicato dalle autorità è di 4 morti, compreso l’attentatore, e 20 feriti. Fonti anonime suggeriscono che l’attentatore potrebbe essere un noto estremista islamico.

Share