Televisione

“Nightflyers” di George RR Martin: Syfy rivela i dettagli della serie per la prima stagione

Syfy Channel ha annunciato di aver dato il via alla realizzazione della serie “Nightflyers“, basata su una novella di fantascienza horror di George RR Martin. Nell’annuncio sono riportate anche alcune informazioni di produzione e casting per la prima stagione di 10 episodi.

Martin è noto per la serie “A Song of Ice and Fire“, che è diventata la serie della HBOGame of Thrones“, serie che sta conseguendo un enorme successo. A quanto pare, la location delle riprese di “Nightflyers”, in Irlanda, potrebbe consentire l’accesso al cast ad attori che sono diventati famosi – e magari uccisi uccisi – nella fiction della HBO.

In una dichiarazione, Syfy ha rivelato che Jeff Buhler (“Jacob’s Ladder“), che ha scritto l’adattamento televisivo, sarà il produttore esecutivo di Daniel Cerone (“The Blacklist“), che sarà anche showrunner. Anche Martin stesso sarà un produttore esecutivoNetflix coprodurrà e gestirà la distribuzione della serie al di fuori degli Stati Uniti.

Gretchen Mol (“Boardwalk Empire“) sarà la dottoressa Agatha Matheson, con Eoin Macken (“The Night Shift“) nei panni di Karl D’Branin, David Ajala (“Fast & Furious 6“) nei panni di Roy Eris e Sam Strike (“EastEnders“) sarà Thale. Il resto del cast include Maya Eshet (“Teen Wolf“) nei panni di Lommie, Angus Sampson (“Fargo“) nei panni di Rowan, Jodie Turner-Smith (“The Last Ship“) come Melantha Jhirl e Brían F. O’Byrne (“Million Dollar Baby“) come Auggie.

La trama di “Nightflyers” segue otto scienziati anticonformisti e un potente telepate che si imbarcano in una spedizione ai margini del nostro sistema solare a bordo del The Nightflyer – una nave con un piccolo equipaggio e un capitano solitario – alla ricerca della vita aliena. Durante la loro missione, ad un certo punto, iniziano a verificarsi eventi terrificanti e violenti, portando i membri dell’equipaggio a interrogarsi a vicenda.

Scopriranno presto che sopravvivere al viaggio sarà molto più difficile del previsto.”

Share

retemedia