Thursday, 20 Sep 2018
Tag: AIDS

Più vicino un vaccino efficace contro l’HIV

Uno studio pubblicato su Lancet parla di un nuovo vaccino sperimentale contro l’HIV che ha dato risultati promettenti. Il trattamento, che mira a fornire immunità contro vari ceppi del virus, ha prodotto una risposta anti-HIV positiva da parte del sistema immunitario neu test effettuati su 393 persone. Ora saranno necessari ulteriori test

Share

Nel 2019 inizierà la sperimentazione sull’uomo del nuovo vaccino per l’HIV

Un’ondata di recenti scoperte nel campo dell’immunoterapia ha portato allo sviluppo di numerosi vaccini sperimentali che promettono di proteggere dal virus dell’herpes , dalla maggior parte dei ceppi del virus dell’influenza , da gravi allergie alimentari e persino da tumori maligni. Ora, un team di ricercatori del National Institute of Allergy and Infectious Diseases (NIAID)  sta istituendo il

Share

La CIA e L’AIDS

La terribile malattia che prende il nome di AIDS esplode nei primi anni ottanta apparentemente dal nulla mietendo moltissime vittime. Questa sua repentina apparizione ha portato alla nascita di tutta una serie di voci incontrollate sulla sua comparsa,

Share

FETI UMANI NEI VACCINI? MA NEANCHE PER SOGNO!

di Andrea Cossarizza Reccom Magazine ringrazia il professor Guido Silvestri per averci autorizzato a condividere i testi informativi pubblicati sulla sua pagina facebook. Un’altra delle bufale che girano recentemente nel web riguarda la presenza di feti umani nei vaccini. Se non proprio feti, la cui presenza sarebbe piuttosto evidente anche senza un microscopio

Share

IMMUNITA’ NATURALE? NO GRAZIE

Il professor Guido Silvestri ha pubblicato sulla sua pagina facebook un chiarimento relativo ad un post, diventato virale su facebook tra le pagine degli antivax, che una madre ha pubblicato per dimostrare l’immunità naturale del figlio. Reccom Magazine ringrazia il professor Guido Silvestri per averci autorizzato a pubblicare il suo

Share

HIV: malattia naturale o creata in laboratorio?

L’AIDS si propaga attraverso lo scambio di sangue durante rapporti sessuali non protetti o a causa dell’uso promiscuo di siringhe e, all’epoca, vi fu anche un grande scandalo a causa di numerose persone infettate a causa di trasfusioni eseguite con sangue infetto

Share

HIV: ormai è pressoché normale l’aspettativa di vita degli infetti ma non per tutti…

Dal 1980, anno in cui è stato identificato ed isolato il virus, il trattamento dell’infezione da HIV è andato evolvendosi rapidamente fino ad arrivare a trattamenti in grado di cronicizzare la patologia rallentandone, se non fermandone, l’evoluzione, pur senza debellarla definitivamente dall’organismo. La diagnosi di infezione da HIV, che fino

Share
Share
Share
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: