Saturday, 25 May 2019
Tag: albert einstein

L’Universo Oscuro (seconda parte)

Un gran numero di progetti si stanno preparando per guardare in profondità al mistero dell’energia oscura, e capire se in realtà sia sempre stata la stessa in tutto l’universo

Share

L’Universo Oscuro (prima parte)

L’energia oscura è il nome che i fisici usano per qualsiasi sostanza, forza o proprietà di spazio che interagisce con l’ Universo, rendendo la sua espansione accelerata. Come per la materia oscura, la sua esistenza, qualsiasi cosa sia, è abbastanza certa ma, purtroppo, ancora non sappiamo come rilevarla

Share
entanglement quantistico

Cos’è l’entanglement quantistico?

La parola Entanglement sta ormai entrando nel linguaggio comune e si usa sempre più spesso, ad esempio per spiegare il funzionamento dei “misteriosi” computers quantistici oppure nei titoli di certi articoli dei giornali che parlano (impropriamente) di teletrasporto. Ma, in sostanza, cos’è l’entanglement? Proviamo a spiegarlo in modo semplice

Share

Einstein, la teoria dei quanti e la battaglia per la realtà

La fisica è stata dirottata da una teoria contraria alla realtà? L’universo è davvero come lo osserviamo ed il microscopico funziona davvero in modo così controintuitivo come lo descrive la meccanica quantistica? È ormai un secolo che è in atto la battaglia per la realtà

Share

Otis T. Carr e l’OTC-X1

Dischi volanti, scienze alternativa, Nikolas Tesla, astronavi, viaggi verso la Luna, non manca proprio nulla nell’elaborata truffa che questo signore mise in pratica durante gli anni ’50 per spillare soldi ai creduloni. La storia è sempre la stessa, qualche furbone sfrutta la credulità della gente per ottenere soldi sfruttando la passione e l’interesse verso fenomeni, come l’ufologia, che meriterebbero bel altra rappresentanza…

Share

Onde gravitazionali, cosa sono e possibili applicazioni pratiche

L’annuncio della clamorosa osservazione effettuata, il 17 agosto da LIGO, VIRGO e numerosi osservatori di terra e orbitali, dell’emissione di onde gravitazionali emesse dalla fusione di due stelle di neutroni, evento teorizzato ma mai osservato prima, con la creazione di

Share

Astronomia gravitazionale

di Stefania de Luca Alcuni fisici hanno dubitato dell’esistenza di onde gravitazionali prima della scoperta di LIGO nel 2015. Le distorsioni nello spazio-tempo – conseguenza inevitabile della teoria generale della relatività di Einstein – si propagano in tutto l’universo quasi senza

Share

La scoperta delle onde gravitazionali

Cento anni dopo che Albert Einstein ha predetto l’esistenza delle onde gravitazionali, gli scienziati hanno finalmente individuato queste increspature sfuggenti nello spazio-tempo. Nell’annuncio molto atteso dell’11 febbraio 2016, i fisici dell’ Advanced Laser Interferometer Gravitational – Wave Observatory (LIGO) confermano

Share
Share
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: