Saturday, 25 May 2019
Tag: biologia

Si può fare! – Rianimate cellule cerebrali morte da ore

Il cervello degli umani e di altri mammiferi sono estremamente vulnerabili alle interruzioni nel flusso sanguigno e alla diminuzione dei livelli di ossigeno. Qui descriviamo il restauro e il mantenimento della microcircolazione e delle funzioni molecolari e cellulari del cervello di maiale intatto in condizioni normotermiche ex vivo fino a quattro ore post-mortem

Share

Un esperimento ha dimostrato che il cervello umano, sia pure a livello inconscio, può rilevare l’orientamento del campo magnetico terrestre

Si sa che ci sono persone che sembrano avere una capacità di orientamento maggiore della media e altre che tendono a perdersi anche nel giardino di casa propria. Tutto questo potrebbe significare che il nostro cervello dispone ancora della sensibilità ai campi magnetici propria dei nostri antenati animali e questa capacità sembra essere presente in misura diversa in ogni singolo individuo

Share

I tardigradi, piccoli e resistenti

La ricerca di vita nello spazio su pianeti o lune in cui sono presenti condizioni ambientali estreme, come Marte o le lune dei giganti gassosi Europa ed Encelado, viene tenuta in vita dalla consapevolezza che sulla Terra esistono alcuni organismi in grado di sopravvivere praticamente in qualsiasi condizione: i tardigradi

Share

Prove di vita trovate in un lago a 1000 metri di profondità sotto l’antartide

Il rinvenimento di resti di piccole forme di vita nelle acque del lago Mercer, un lago subglaciale dell’Antartide, potrebbe, se confermato, rafforzare la possibilità che vi siano o vi siano state forme di vita negli strati di acqua liquida che si pensa vi siano sotto i poli marziani o sotto lo spesso strato di ghiaccio che ricopre Europa ed Encelado…

Share
Share
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: