Monday, 10 Dec 2018
Tag: buchi neri

Stephen Hawking, le sue scoperte, i suoi errori

di Oliver Melis Stephen William Hawking nasce a Oxford l’otto gennaio del 1942, cresce respirando scienza fin dalla tenera età in quanto figlio di due scienziati, amava ricordare di essere nato esattamente 300 anni dopo la morte di Galileo Galilei.

Share

C’è vita nel cosmo?

di Oliver Melis per Reccom Magazine Probabilmente la vita elementare nel cosmo esiste, sulla Terra appena ha avuto la possibilità di svilupparsi lo ha fatto, esistono centinaia di miliardi di stelle nella nostra galassia e centinaia di miliardi di galassie

Share

Fast Radio Bursts

Fast Radio Burst (FRB) o lampo radio veloce, è un fenomeno astrofisico di alta energia di origine sconosciuta, che si manifesta come impulso radio transitorio che dura solo pochi millesimi di secondo, mostrando una dispersione dipendente dalla frequenza, coerente con

Share

Complessità sull’orizzonte

Un concetto sviluppato per l’informatica potrebbe avere un ruolo chiave nella fisica fondamentale  e indicare la strada per una nuova comprensione dello spazio e del tempo. Leonard Susskind, fisico teorico presso la Stanford University in California, è stato a lungo

Share

ELIO SUPERFLUIDO E BUCHI NERI

L’elio superfluido segue una regola bizzarra della fisica. Le informazioni in un sistema – entropia – aumentano con la superficie del sistema e non con il volume, come i  buchi neri. Buchi neri ed elio superfluido sono strani compagni: uno è

Share

Individuata la più antica polvere stellare?

Gli astronomi potrebbero aver individuato tracce della prima materia stellare creatasi nel cosmo. L’equipe dell’astrofisico Nicolas Laporte, dell’ University College di Londra, ha rilevato in una lontana galassia polvere stellare risalente a quando l’universo aveva solo 600 milioni di anni. “Probabilmente Stiamo vedendo

Share
Share
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: