Monday, 27 May 2019
Tag: Campo magnetico terrestre

Un esperimento ha dimostrato che il cervello umano, sia pure a livello inconscio, può rilevare l’orientamento del campo magnetico terrestre

Si sa che ci sono persone che sembrano avere una capacità di orientamento maggiore della media e altre che tendono a perdersi anche nel giardino di casa propria. Tutto questo potrebbe significare che il nostro cervello dispone ancora della sensibilità ai campi magnetici propria dei nostri antenati animali e questa capacità sembra essere presente in misura diversa in ogni singolo individuo

Share

Le sonde Van Allen della NASA iniziano la fase finale dell’esplorazione delle fasce omonime

Le fasce di Van Allen sono delle bande a forma di ciambella costituite da particelle energizzate da protoni ed elettroni, intrappolate nel campo magnetico terrestre. Queste particelle, che si muovono velocemente, generano radiazioni che possono interferire con l’elettronica satellitare e potrebbero anche rappresentare una minaccia per gli astronauti che le attraversassero durante i viaggi interplanetari

Share
Share
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: