Saturday, 15 Dec 2018
Tag: turismo

La fiamma (quasi) eterna di Chestnut Ridge

di Oliver Melis Negli Stati Uniti c’è una cascata che nasconde una misteriosa fiamma, praticamente inestinguibile. Sappiamo che l’acqua spegne il fuoco ma, attraverso le acque di questa cascata questa cascata, si riesce a vedere una misteriosa fiamma che non

Share

Il Santo Caliz di Valencia

Sono molte le località e le chiese che pretendono di essere le custodi del Sacro Graal ma, tra tutte, la cattedrale di Valencia con il suo Santo Cáliz è una delle più accreditate. È difficile entrare nella cattedrale di Valencia

Share

In Norvegia il primo ristorante subacqueo d’Europa

Sarà presto aperto in Norvegia il primo ristorante subacqueo europeo. La struttura, progettata in cemento, dispone di una finestra panoramica e non avrà un impatto dannoso per l’ambiente sottomarino. I lavori inizieranno a febbraio 2018 e saranno completati, secondo le previsioni, entro

Share

Luoghi speciali da visitare per un viaggio nella storia

Il mondo è pieno di località particolarmente suggestive per un turista, vuoi sotto l’aspetto del divertimento, delle meraviglie naturali, culturali o archeologiche. Alcuni di questi posti sono poco conosciuti o ancora fuori dai grandi circuiti turistici e, per questo, ancora

Share

Le città più strane del mondo

Ogni città è unica, ma qualcuna lo è più più delle altre, vi presentiamo una breve panoramica delle città più curiose del globo: A Longyearbyen, sulle isole Svalbard, è vietato morire. Non ha un cimitero, perché le temperature molto rigide

Share

Ritorno alla Luna: perchè, come e quando

Sono trascorsi 48 anni dallo sbarco del primo uomo sulla Luna e, dalla fine del programma Apollo, il nostro satellite è stato quasi ignorato, a parte poche missioni di studio promosse da alcuni paesi. Dopo un lungo periodo di abbandono,

Share

Zannone, l’isola del peccato

Acque verde smeraldo, cielo azzurro e un paesaggio selvaggio, Zannone ha tutto quello che ci si aspetta da un’isola non lontana dalla terraferma. Zannone, però, ha anche una reputazione che non ti aspetti: l’isola delle orge. Nella villa coloniale bianca che spicca

Share
Share
Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: